Le News della Camera di Commercio di Macerata http://www.mc.camcom.it http://www.mc.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.mc.camcom.it Camera di Commercio di Macerata Le News della Camera di Commercio di Macerata http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.mc.camcom.it <![CDATA[ Bando Comuni del Cratere - Domande entro il 15 settembre 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2980C22S21/Bando-Comuni-del-Cratere---Domande-entro-il-15-settembre-2018.htm Tue, 17 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2980C22S21/Bando-Comuni-del-Cratere---Domande-entro-il-15-settembre-2018.htm Bando per la Selezione di Iniziative di Comuni 
per il Sostegno all’Economia del Territorio 
di cui al Cratere Sismico della Provincia di Macerata

 

La Camera di Commercio di Macerata, nel quadro dei propri compiti e finalità istituzionali di cui alle norme vigenti, rende disponibili risorse a valere sul proprio bilancio anno 2018, per la realizzazione di iniziative di terzi a sostegno dell’economia del territorio, area del cratere sismico della provincia di Macerata, applicando, per quanto compatibile, la disciplina del regolamento camerale vigente per la concessione di contributi.

Il presente Bando definisce, pertanto, i criteri e le modalità cui la Camera si atterrà per la concessione di tali sostegni economici ai Comuni del cratere sismico della provincia di Macerata, che realizzino progetti, iniziative, manifestazioni ed eventi, mirati ad incrementare il flusso di visitatori, turisti e presenze nei Comuni colpiti dal sisma, in relazione alle linee di intervento di cui all’art. 3 del Bando, al fine di perseguire le finalità e gli obiettivi fissati dall’Ente camerale nei propri documenti programmatici.

:: Bando

:: Modulo di Domanda

 

A pena di esclusione, la domanda di sostegno ed i relativi allegati devono essere trasmessi, secondo le modalità previste dal Bando, entro e non oltre il 15 settembre 2018.

 

]]>
Bando per la Selezione di Iniziative di Comuni 
per il Sostegno all’Economia del Territorio 
di cui al Cratere Sismico della Provincia di Macerata

 

La Camera di Commercio di Macerata, nel quadro dei propri compiti e finalità istituzionali di cui alle norme vigenti, rende disponibili risorse a valere sul proprio bilancio anno 2018, per la realizzazione di iniziative di terzi a sostegno dell’economia del territorio, area del cratere sismico della provincia di Macerata, applicando, per quanto compatibile, la disciplina del regolamento camerale vigente per la concessione di contributi.

Il presente Bando definisce, pertanto, i criteri e le modalità cui la Camera si atterrà per la concessione di tali sostegni economici ai Comuni del cratere sismico della provincia di Macerata, che realizzino progetti, iniziative, manifestazioni ed eventi, mirati ad incrementare il flusso di visitatori, turisti e presenze nei Comuni colpiti dal sisma, in relazione alle linee di intervento di cui all’art. 3 del Bando, al fine di perseguire le finalità e gli obiettivi fissati dall’Ente camerale nei propri documenti programmatici.

:: Bando

:: Modulo di Domanda

 

A pena di esclusione, la domanda di sostegno ed i relativi allegati devono essere trasmessi, secondo le modalità previste dal Bando, entro e non oltre il 15 settembre 2018.

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Bando Voucher Digitali I4.0 2018 - Al via la fase di Rendicontazione ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2843C22S21/Bando-Voucher-Digitali-I4-0-2018---Al-via-la-fase-di-Rendicontazione.htm Tue, 17 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2843C22S21/Bando-Voucher-Digitali-I4-0-2018---Al-via-la-fase-di-Rendicontazione.htm
Bando Voucher Digitali I4.0 - Anno 2018
.


Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


 
New  Con Determinazione del Segretario Generale n. 97 del 2 luglio 2018 sono stati approvati gli elenchi delle domande ammesse e finanziabili, e di quelle non ammissibili, in relazione al Bando Voucher Digitali I4.0 - Anno 2018. La Determinazione e gli elenchi sono stati pubblicati sul web, all'interno dell'Albo Camerale dal 3 al 10 luglio 2018. Ai fini dei successivi adempimenti previsti dal Bando, si riporta di seguito l'elenco delle domande ammesse e finanziabili in relazione alla "Misura B". Non sono pervenute domande in relazione alla "Misura A".
 

1. Elenco delle domande ammesse e finanziabili in relazione alla “Misura B”, con erogazione del contributo subordinata alla verifica delle condizioni previste dall'art. 11 del Bando e all'esame della rendicontazione prodotta, disciplinata dall'art. 14. L'elenco riporta: l'ordine cronologico di presentazione della domanda, la denominazione dell'impresa richiedente e il contributo ammissibile

1 - Orim Metalli S.r.l. - Euro 5.000
2 - Prosilas s.a.s. di Menco Vanna & C. - Euro 5.000
3 - Del Vicario Engineering Srl - Euro 5.000
4 - Giorgi s.r.l. - Euro 5.000
5 - Entroterra Società per Azioni - Euro 5.000
6 - L'Agrotecnica Società a Responsabilità Limitata - Euro 5.000
 

2. Elenco delle domande ammesse e finanziabili, a seguito di deliberazione di Giunta Camerale relativa alla redistribuzione delle risorse finanziarie fra le due misure del Bando, in relazione alla “Misura B”, con erogazione del contributo subordinata alla verifica delle condizioni previste dall'art. 11 del Bando e all'esame della rendicontazione prodotta, disciplinata dall'art. 14. L'elenco riporta: l'ordine cronologico di presentazione della domanda, la denominazione dell'impresa richiedente e il contributo ammissibile

7 - Air Logic Srl - Euro 5.000
 

:: Modulo Rendicontazione


Il Modulo Rendicontazione, a pena di esclusione, va compilato e firmato digitalmente dal titolare/legale rappresentante delle imprese di cui agli elenchi 1 e 2, e trasmesso esclusivamente – a pena di nullità – via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it, entro e non oltre le ore 24 del 31 luglio 2019.

Allo stesso vanno allegati:
- Copia delle fatture relative alle spese dichiarate all'interno del modulo, opportunamente quietanzate, e dei pagamenti effettuati esclusivamente mediante transazioni bancarie verificabili (ri.ba., assegno, bonifico, ecc.), firmati digitalmente dal titolare/legale rappresentante dell’impresa richiedente il contributo;
- Report del Test di Autovalutazione del grado di maturità digitale dell'impresa.
 



La Camera di Commercio di Macerata ha emanato il Bando voucher digitali I4.0 - Anno 2018, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori economici, attraverso:

• l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;

• il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0.

Con questo Bando si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher), le seguenti misure di innovazione tecnologica:

Misura A - Progetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando, i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese. Le domande vanno presentate dalle singole imprese partecipanti al progetto aggregato;

Misura B - Servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando all'interno di una singola impresa.
 

Le richieste di voucher devono essere presentate prima dell’avvio dell’attività oggetto dell’agevolazione, secondo le modalità previste dal Bando, esclusivamente via PEC all’indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it dalle ore 00:00 del 9 febbraio 2018 alle ore 24:00 del 31 maggio 2018.

 

:: Bando Voucher Digitali I4.0

:: Modulistica Misura A

:: Modulistica Misura B

 



 FAQ 

1.  D. Qual è l'importo dell'imposta di bollo?

R. L’importo relativo al versamento dell’imposta di bollo è pari a 16 Euro.
 



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando Voucher Digitali I4.0 - anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza per la concessione di contributi di cui al "Bando Voucher Digitali I4.0 - anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
- entro 
100 giorni dalla rendicontazione per l’emissione del mandato di pagamento


I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.

]]>

Bando Voucher Digitali I4.0 - Anno 2018
.


Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


 
New  Con Determinazione del Segretario Generale n. 97 del 2 luglio 2018 sono stati approvati gli elenchi delle domande ammesse e finanziabili, e di quelle non ammissibili, in relazione al Bando Voucher Digitali I4.0 - Anno 2018. La Determinazione e gli elenchi sono stati pubblicati sul web, all'interno dell'Albo Camerale dal 3 al 10 luglio 2018. Ai fini dei successivi adempimenti previsti dal Bando, si riporta di seguito l'elenco delle domande ammesse e finanziabili in relazione alla "Misura B". Non sono pervenute domande in relazione alla "Misura A".
 

1. Elenco delle domande ammesse e finanziabili in relazione alla “Misura B”, con erogazione del contributo subordinata alla verifica delle condizioni previste dall'art. 11 del Bando e all'esame della rendicontazione prodotta, disciplinata dall'art. 14. L'elenco riporta: l'ordine cronologico di presentazione della domanda, la denominazione dell'impresa richiedente e il contributo ammissibile

1 - Orim Metalli S.r.l. - Euro 5.000
2 - Prosilas s.a.s. di Menco Vanna & C. - Euro 5.000
3 - Del Vicario Engineering Srl - Euro 5.000
4 - Giorgi s.r.l. - Euro 5.000
5 - Entroterra Società per Azioni - Euro 5.000
6 - L'Agrotecnica Società a Responsabilità Limitata - Euro 5.000
 

2. Elenco delle domande ammesse e finanziabili, a seguito di deliberazione di Giunta Camerale relativa alla redistribuzione delle risorse finanziarie fra le due misure del Bando, in relazione alla “Misura B”, con erogazione del contributo subordinata alla verifica delle condizioni previste dall'art. 11 del Bando e all'esame della rendicontazione prodotta, disciplinata dall'art. 14. L'elenco riporta: l'ordine cronologico di presentazione della domanda, la denominazione dell'impresa richiedente e il contributo ammissibile

7 - Air Logic Srl - Euro 5.000
 

:: Modulo Rendicontazione


Il Modulo Rendicontazione, a pena di esclusione, va compilato e firmato digitalmente dal titolare/legale rappresentante delle imprese di cui agli elenchi 1 e 2, e trasmesso esclusivamente – a pena di nullità – via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it, entro e non oltre le ore 24 del 31 luglio 2019.

Allo stesso vanno allegati:
- Copia delle fatture relative alle spese dichiarate all'interno del modulo, opportunamente quietanzate, e dei pagamenti effettuati esclusivamente mediante transazioni bancarie verificabili (ri.ba., assegno, bonifico, ecc.), firmati digitalmente dal titolare/legale rappresentante dell’impresa richiedente il contributo;
- Report del Test di Autovalutazione del grado di maturità digitale dell'impresa.
 



La Camera di Commercio di Macerata ha emanato il Bando voucher digitali I4.0 - Anno 2018, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori economici, attraverso:

• l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;

• il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0.

Con questo Bando si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher), le seguenti misure di innovazione tecnologica:

Misura A - Progetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando, i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese. Le domande vanno presentate dalle singole imprese partecipanti al progetto aggregato;

Misura B - Servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando all'interno di una singola impresa.
 

Le richieste di voucher devono essere presentate prima dell’avvio dell’attività oggetto dell’agevolazione, secondo le modalità previste dal Bando, esclusivamente via PEC all’indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it dalle ore 00:00 del 9 febbraio 2018 alle ore 24:00 del 31 maggio 2018.

 

:: Bando Voucher Digitali I4.0

:: Modulistica Misura A

:: Modulistica Misura B

 



 FAQ 

1.  D. Qual è l'importo dell'imposta di bollo?

R. L’importo relativo al versamento dell’imposta di bollo è pari a 16 Euro.
 



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando Voucher Digitali I4.0 - anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza per la concessione di contributi di cui al "Bando Voucher Digitali I4.0 - anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
- entro 
100 giorni dalla rendicontazione per l’emissione del mandato di pagamento


I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Nuova modulistica regionale per commercio ingrosso, facchinaggio, autoriparatori, pulizie ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2966C22S21/Nuova-modulistica-regionale-per-commercio-ingrosso--facchinaggio--autoriparatori--pulizie.htm Tue, 17 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2966C22S21/Nuova-modulistica-regionale-per-commercio-ingrosso--facchinaggio--autoriparatori--pulizie.htm  La Giunta regionale delle Marche  ha approvato il 20 giugno 2017, con le delibere n. 634 e n. 670,  gli adeguamenti ai contenuti informativi dei moduli unificati e standardizzati, approvati con l’Accordo in Conferenza Unificata del 4 maggio 2017 (rep. 46/CU)  relativamente alle attività commerciali e assimilate.

La modulistica unificata riguarda anche le attività i cui requisiti vanno accertati dal registro imprese: autoriparatori, commercio ingrosso, facchinaggio, pulizie.

Pertanto le imprese che iniziano una o più delle predette attività dovranno utilizzare la modulistica regionale che andrà compilata ed allegata obbligatoriamente ad una pratica COMUNICA di inizio attività, prestando attenzione, nella compilazione mediante starweb, a che la pratica sia indirizzata oltre che al registro imprese anche al SUAP di competenza. 

Si invita  ad utilizzare il modello camerale allegato solo per l'autocertificazione dell'antimafia, considerata l'incompletezza della relativa moulistica regionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

]]>
 La Giunta regionale delle Marche  ha approvato il 20 giugno 2017, con le delibere n. 634 e n. 670,  gli adeguamenti ai contenuti informativi dei moduli unificati e standardizzati, approvati con l’Accordo in Conferenza Unificata del 4 maggio 2017 (rep. 46/CU)  relativamente alle attività commerciali e assimilate.

La modulistica unificata riguarda anche le attività i cui requisiti vanno accertati dal registro imprese: autoriparatori, commercio ingrosso, facchinaggio, pulizie.

Pertanto le imprese che iniziano una o più delle predette attività dovranno utilizzare la modulistica regionale che andrà compilata ed allegata obbligatoriamente ad una pratica COMUNICA di inizio attività, prestando attenzione, nella compilazione mediante starweb, a che la pratica sia indirizzata oltre che al registro imprese anche al SUAP di competenza. 

Si invita  ad utilizzare il modello camerale allegato solo per l'autocertificazione dell'antimafia, considerata l'incompletezza della relativa moulistica regionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Bando Attestazione SOA - Domande entro il 31 dicembre 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2978C22S21/Bando-Attestazione-SOA---Domande-entro-il-31-dicembre-2018.htm Fri, 13 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2978C22S21/Bando-Attestazione-SOA---Domande-entro-il-31-dicembre-2018.htm La Camera di Commercio di Macerata ha approvato il progetto “Contributo per acquisizione attestazione SOA per le imprese del settore delle costruzioni della provincia di Macerata esecutrici di lavori pubblici – 2018” al fine di promuovere e sostenere la competitività delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Macerata del settore delle costruzioni attraverso l’assegnazione di contributi a copertura di parte delle spese sostenute per l’acquisizione della qualificazione SOA per gli esecutori di lavori pubblici che abbiano sede in uno dei comuni colpiti dal sisma o siano ubicati al di fuori del cratere.

Con l’iniziativa “Attestazione SOA” si intende finanziare, l’acquisizione, per la prima volta, della qualificazione SOA per gli esecutori di lavori pubblici, ai sensi dell’articolo 40 del decreto legislativo 163/2006 e s.m.i. e del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207.

Le domande di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 14 luglio 2018 e fino al 31 dicembre 2018.
 

:: Bando

:: Domanda [docx]Domanda [pdf]

]]>
La Camera di Commercio di Macerata ha approvato il progetto “Contributo per acquisizione attestazione SOA per le imprese del settore delle costruzioni della provincia di Macerata esecutrici di lavori pubblici – 2018” al fine di promuovere e sostenere la competitività delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Macerata del settore delle costruzioni attraverso l’assegnazione di contributi a copertura di parte delle spese sostenute per l’acquisizione della qualificazione SOA per gli esecutori di lavori pubblici che abbiano sede in uno dei comuni colpiti dal sisma o siano ubicati al di fuori del cratere.

Con l’iniziativa “Attestazione SOA” si intende finanziare, l’acquisizione, per la prima volta, della qualificazione SOA per gli esecutori di lavori pubblici, ai sensi dell’articolo 40 del decreto legislativo 163/2006 e s.m.i. e del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207.

Le domande di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 14 luglio 2018 e fino al 31 dicembre 2018.
 

:: Bando

:: Domanda [docx]Domanda [pdf]

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Bando Avvio Nuova Impresa - Domande entro il 30 novembre 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2979C22S21/Bando-Avvio-Nuova-Impresa---Domande-entro-il-30-novembre-2018.htm Fri, 13 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2979C22S21/Bando-Avvio-Nuova-Impresa---Domande-entro-il-30-novembre-2018.htm La Camera di Commercio di Macerata ha approvato il progetto “Avvio di Nuova Impresa”, al fine di ampliare il tessuto imprenditoriale provinciale e di promuovere la creazione di opportunità lavorative. 

Con l’iniziativa “Avvio di Nuova Impresa” si intende concedere incentivi economici per sostenere l’avvio di nuove realtà economiche (imprese, studi professionali e liberi professionisti associati in forma di impresa) anche a seguito degli eventi sismici del 24 agosto 2016 nell’ambito della provincia di Macerata.

La domanda di contributo, il rendiconto e gli altri allegati richiesti  possono essere presentati, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 14 luglio 2018 e fino al 30 novembre 2018.
 

:: Bando

:: Domanda [docx]

:: Scheda generale di Rendiconto [docx]

:: Dichiarazione Detraibilità/Indetraibilità IVA [docx]

:: Prospetto degli Occupati nell'Impresa [docx]

]]>
La Camera di Commercio di Macerata ha approvato il progetto “Avvio di Nuova Impresa”, al fine di ampliare il tessuto imprenditoriale provinciale e di promuovere la creazione di opportunità lavorative. 

Con l’iniziativa “Avvio di Nuova Impresa” si intende concedere incentivi economici per sostenere l’avvio di nuove realtà economiche (imprese, studi professionali e liberi professionisti associati in forma di impresa) anche a seguito degli eventi sismici del 24 agosto 2016 nell’ambito della provincia di Macerata.

La domanda di contributo, il rendiconto e gli altri allegati richiesti  possono essere presentati, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 14 luglio 2018 e fino al 30 novembre 2018.
 

:: Bando

:: Domanda [docx]

:: Scheda generale di Rendiconto [docx]

:: Dichiarazione Detraibilità/Indetraibilità IVA [docx]

:: Prospetto degli Occupati nell'Impresa [docx]

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ 23 luglio 2018, presentazione dei bandi regionale per l'area del terremoto ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2977C23S21/23-luglio-2018--presentazione-dei-bandi-regionale-per-l-area-del-terremoto.htm Mon, 09 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2977C23S21/23-luglio-2018--presentazione-dei-bandi-regionale-per-l-area-del-terremoto.htm Lunedì 23 luglio alle ore 15:00, presso la Sala "Guizzardi" della Camera di commercio di Macerata, la Regione Marche presenta i 3 bandi destinati all'area del sisma per i quali ha stanziato 31 milioni di euro:

1. Rivitalizzazione delle filiere del made in Italy colpite dal terremoto

2. Sostegno agli investimenti produttivi per il rilancio della crescita economica e della competitività

3. Sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto

]]>
Lunedì 23 luglio alle ore 15:00, presso la Sala "Guizzardi" della Camera di commercio di Macerata, la Regione Marche presenta i 3 bandi destinati all'area del sisma per i quali ha stanziato 31 milioni di euro:

1. Rivitalizzazione delle filiere del made in Italy colpite dal terremoto

2. Sostegno agli investimenti produttivi per il rilancio della crescita economica e della competitività

3. Sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Bando Go-Digital - Domande fino al 31 dicembre 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2931C22S21/Bando-Go-Digital---Domande-fino-al-31-dicembre-2018.htm Thu, 05 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2931C22S21/Bando-Go-Digital---Domande-fino-al-31-dicembre-2018.htm
Bando Go-Digital - Anno 2018
.


Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


La Camera di Commercio di Macerata ha emanato il Bando Go-Digital - Anno 2018, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale e la promozione degli investimenti per la digitalizzazione, innovazione tecnologica, organizzativa e sicurezza informatica delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) della provincia di Macerata.

Grazie a questa iniziativa, le imprese possono richiedere un contributo per le tipologie di intervento previste dal Bando e ascrivibili ai seguenti ambiti:

- Connettività a Banda Ultralarga

- Sicurezza Perimetrale e Backup dei dati

- Sistemi VoIP

- Reti Wireless

- Sensoristica e Diagnostica per l'Agricoltura

- Presenza delle MPMI sul web

Le richieste di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, esclusivamente via PEC all’indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it dalle ore 00:00 dell'8 marzo 2018 alle ore 24:00 del 31 dicembre 2018, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.

:: Bando Go-Digital

:: Modello "Go-Digital - Domanda"


Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica e a contattare l’Ente all’indirizzo promozione@mc.camcom.it.

 


 

 FAQ 


D. Il rifacimento di un sito web già esistente è ammissibile a contributo?

R. Sì


D. Se un'impresa ha fatto domanda per un'altra misura agevolativa pubblica ma il progetto da realizzare non è stato finanziato completamente, si può richiedere questo incentivo per lo stesso progetto?

R. Stante il contenuto sostanziale dell'art. 2, comma 1, del Bando, al di là delle definizioni di "progetto" o "intervento", la fattura presentata non può essere oggetto di un'altra domanda - precedente o successiva - volta ad ottenere contributi pubblici, sotto qualsiasi forma e in qualsiasi misura percentuale.


D. Per quanto concerne le spese ammissibili per l'acquisto e installazione di apparati hardware per la connettività (sia a banda ultralarga, sia wireless), sono ammesse anche le spese per la relativa predisposizione fisica e logistica?

R. Nel caso di introduzione all'interno dell'azienda di un sistema di connettività a banda ultralarga o wireless, le spese ammissibili riguardano l'acquisto e l'installazione dell'Hardware a ciò dedicato, ad es. modem, router, hub, bridge, switch e dispositivi di rete in genere... compresa la fornitura di cavi.
Sono escluse le spese per le opere edili ed impiantistiche destinate alla posa in opera e collaudo del materiale indicato. Sono invece ammesse le spese per la configurazione dell'hardware.


D. L'acquisto di un server è ammissibile fra le spese per strumenti hardware destinati alla sicurezza?

R. I computer in genere NON rientrano fra le spese ammissibili del Bando Go-Digital. L’unica eccezione potrebbe configurarsi nel caso di un server dedicato alle operazioni di firewalling (monitoraggio/controllo degli accessi alle risorse di una rete locale dall'ambiente esterno, attraverso regole volte a filtrare il traffico, consentendolo o bloccandolo). In questo caso, infatti, ricadremmo nella categoria degli “strumenti hardware specifici destinato alla Sicurezza Perimetrale” (secondo punto del comma 2 dell’art. 3 del Bando). Questa particolare situazione deve risultare dalla fattura e dall’elenco posto alla fine del modello. Si sottolinea inoltre il fatto che, attraverso la specifica dichiarazione contenuta all'interno del modello (pg. 2), l'impresa certifica la rispondenza di tutte le spese alle statuizioni del bando, con ciò assumendo la responsabilità di quanto dichiarato, anche ai fini di eventuali controlli/riscontri successivi da parte dell'amministrazione erogante il contributo: l’art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, al riguardo, prevede sanzioni penali nel caso di dichiarazioni non veritiere, formazione o uso di atti falsi.


D. per quanto riguarda le fatture da allegare alla domanda, qual è l'intervallo di date ammissibili?

R. La data di emissione delle fatture deve rientrare fra l’8 marzo (compreso) e il 31 dicembre (compreso).


D. Le attività di progettazione di siti web e lo sviluppo di soluzioni e-commerce presuppongono l'esistenza di un dominio internet proprio dell'impresa?

R. Quste attività, come indicato all'articolo 1 del Bando, devono essere finalizzate alla presenza delle MPMI sul web. Sono pertanto ammissibili anche le spese finalizzate alla presenza su siti web che aggregano la vendita di prodotti o servizi di più imprese, in ottica B2C o B2B. La fattura, in questo caso, deve riportare in modo specifico e dettagliato le voci di spesa ammissibile (es. produzione di testi, realizzazione foto, graphic design), mentre sono tassativamente escluse le spese per canoni, quote associative o simili.



 

 Avvio Procedimento 


Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando Go-Digital - anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza per la concessione di contributi di cui al "Bando Go-Digital - anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
entro 85 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

XBrain S.R.L. - 12/04/2018 14:21:03

Muflesystem - S.R.L. - 19/04/2018 13:24:14

Mintua Snc di Virgini Stefano & C - 19/04/2018 17:02:04

Paul Meccanico S.R.L. Semplificata - 19/04/2018 22:58:52

Agriturismo e Country House I Mori di Spadoni Fabiola - 02/05/2018 16:10:54

Porfiri S.N.C. di Porfiri Luciano & C. - 08/05/2018 10:09:24

Smart Skills Center S.R.L. - 14/05/2018 15:35:40

Radio e Media S.R.L. - 23/05/2018 17:08:02

King Tartufoli S.R.L. - 25/05/2018 09:44:21

La Scarpetta di Venere di Vitelli Alice - 29/05/2018 19:41:24

SW Office Automation S.R.L. - 30/05/2018 20:11:50

Tecne 90 S.p.A. - 07/06/2018 09:40:52

Future Fashion S.r.l. - 12/06/2018 09:34:05

Radio Studio 7 Di Mario Di Iorio - 14/06/2018 16:52:57

Paidos S.r.l. - 19/06/2018 17:21:25

S.A.E. Srl - 20/06/2018 14:25:58

Imprendere S.R.L. - 04/07/2018 15:01:17

Sviluppo Imprese Marche S.R.L. - 04/07/2018 15:51:59

Nuova Immobiliare Macerata S.P.A. - 04/07/2018 16:08:58

Gestione Horeca Srl - 04/07/2018 18:13:04

Brunel S.R.L. Preziosi d'Autore - 06/07/2018 20:05:43

Derma Health S.r.l. - 11/07/2018 16:19:45

Aria 4 S.N.C. di Papili Luca e Mancini Massimiliano Olmo - 13/07/2018 18:52:16

D'Amico Antonio Srl - 16/07/2018 09:56:26

Centro Distribuzione Alimentari - C.D.A. S.R.L. - 16/07/2018 15:22:28

Net Cubo Informatica S.R.L. - 17/07/2018 12:14:04

Fisiosport S.r.l. - 18/07/2018 18:01:17

Fisiosport Medical Center s.r.l. - 18/07/2018 18:05:20

 

]]>

Bando Go-Digital - Anno 2018
.


Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


La Camera di Commercio di Macerata ha emanato il Bando Go-Digital - Anno 2018, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale e la promozione degli investimenti per la digitalizzazione, innovazione tecnologica, organizzativa e sicurezza informatica delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) della provincia di Macerata.

Grazie a questa iniziativa, le imprese possono richiedere un contributo per le tipologie di intervento previste dal Bando e ascrivibili ai seguenti ambiti:

- Connettività a Banda Ultralarga

- Sicurezza Perimetrale e Backup dei dati

- Sistemi VoIP

- Reti Wireless

- Sensoristica e Diagnostica per l'Agricoltura

- Presenza delle MPMI sul web

Le richieste di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, esclusivamente via PEC all’indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it dalle ore 00:00 dell'8 marzo 2018 alle ore 24:00 del 31 dicembre 2018, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.

:: Bando Go-Digital

:: Modello "Go-Digital - Domanda"


Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica e a contattare l’Ente all’indirizzo promozione@mc.camcom.it.

 


 

 FAQ 


D. Il rifacimento di un sito web già esistente è ammissibile a contributo?

R. Sì


D. Se un'impresa ha fatto domanda per un'altra misura agevolativa pubblica ma il progetto da realizzare non è stato finanziato completamente, si può richiedere questo incentivo per lo stesso progetto?

R. Stante il contenuto sostanziale dell'art. 2, comma 1, del Bando, al di là delle definizioni di "progetto" o "intervento", la fattura presentata non può essere oggetto di un'altra domanda - precedente o successiva - volta ad ottenere contributi pubblici, sotto qualsiasi forma e in qualsiasi misura percentuale.


D. Per quanto concerne le spese ammissibili per l'acquisto e installazione di apparati hardware per la connettività (sia a banda ultralarga, sia wireless), sono ammesse anche le spese per la relativa predisposizione fisica e logistica?

R. Nel caso di introduzione all'interno dell'azienda di un sistema di connettività a banda ultralarga o wireless, le spese ammissibili riguardano l'acquisto e l'installazione dell'Hardware a ciò dedicato, ad es. modem, router, hub, bridge, switch e dispositivi di rete in genere... compresa la fornitura di cavi.
Sono escluse le spese per le opere edili ed impiantistiche destinate alla posa in opera e collaudo del materiale indicato. Sono invece ammesse le spese per la configurazione dell'hardware.


D. L'acquisto di un server è ammissibile fra le spese per strumenti hardware destinati alla sicurezza?

R. I computer in genere NON rientrano fra le spese ammissibili del Bando Go-Digital. L’unica eccezione potrebbe configurarsi nel caso di un server dedicato alle operazioni di firewalling (monitoraggio/controllo degli accessi alle risorse di una rete locale dall'ambiente esterno, attraverso regole volte a filtrare il traffico, consentendolo o bloccandolo). In questo caso, infatti, ricadremmo nella categoria degli “strumenti hardware specifici destinato alla Sicurezza Perimetrale” (secondo punto del comma 2 dell’art. 3 del Bando). Questa particolare situazione deve risultare dalla fattura e dall’elenco posto alla fine del modello. Si sottolinea inoltre il fatto che, attraverso la specifica dichiarazione contenuta all'interno del modello (pg. 2), l'impresa certifica la rispondenza di tutte le spese alle statuizioni del bando, con ciò assumendo la responsabilità di quanto dichiarato, anche ai fini di eventuali controlli/riscontri successivi da parte dell'amministrazione erogante il contributo: l’art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, al riguardo, prevede sanzioni penali nel caso di dichiarazioni non veritiere, formazione o uso di atti falsi.


D. per quanto riguarda le fatture da allegare alla domanda, qual è l'intervallo di date ammissibili?

R. La data di emissione delle fatture deve rientrare fra l’8 marzo (compreso) e il 31 dicembre (compreso).


D. Le attività di progettazione di siti web e lo sviluppo di soluzioni e-commerce presuppongono l'esistenza di un dominio internet proprio dell'impresa?

R. Quste attività, come indicato all'articolo 1 del Bando, devono essere finalizzate alla presenza delle MPMI sul web. Sono pertanto ammissibili anche le spese finalizzate alla presenza su siti web che aggregano la vendita di prodotti o servizi di più imprese, in ottica B2C o B2B. La fattura, in questo caso, deve riportare in modo specifico e dettagliato le voci di spesa ammissibile (es. produzione di testi, realizzazione foto, graphic design), mentre sono tassativamente escluse le spese per canoni, quote associative o simili.



 

 Avvio Procedimento 


Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando Go-Digital - anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza per la concessione di contributi di cui al "Bando Go-Digital - anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
entro 85 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

XBrain S.R.L. - 12/04/2018 14:21:03

Muflesystem - S.R.L. - 19/04/2018 13:24:14

Mintua Snc di Virgini Stefano & C - 19/04/2018 17:02:04

Paul Meccanico S.R.L. Semplificata - 19/04/2018 22:58:52

Agriturismo e Country House I Mori di Spadoni Fabiola - 02/05/2018 16:10:54

Porfiri S.N.C. di Porfiri Luciano & C. - 08/05/2018 10:09:24

Smart Skills Center S.R.L. - 14/05/2018 15:35:40

Radio e Media S.R.L. - 23/05/2018 17:08:02

King Tartufoli S.R.L. - 25/05/2018 09:44:21

La Scarpetta di Venere di Vitelli Alice - 29/05/2018 19:41:24

SW Office Automation S.R.L. - 30/05/2018 20:11:50

Tecne 90 S.p.A. - 07/06/2018 09:40:52

Future Fashion S.r.l. - 12/06/2018 09:34:05

Radio Studio 7 Di Mario Di Iorio - 14/06/2018 16:52:57

Paidos S.r.l. - 19/06/2018 17:21:25

S.A.E. Srl - 20/06/2018 14:25:58

Imprendere S.R.L. - 04/07/2018 15:01:17

Sviluppo Imprese Marche S.R.L. - 04/07/2018 15:51:59

Nuova Immobiliare Macerata S.P.A. - 04/07/2018 16:08:58

Gestione Horeca Srl - 04/07/2018 18:13:04

Brunel S.R.L. Preziosi d'Autore - 06/07/2018 20:05:43

Derma Health S.r.l. - 11/07/2018 16:19:45

Aria 4 S.N.C. di Papili Luca e Mancini Massimiliano Olmo - 13/07/2018 18:52:16

D'Amico Antonio Srl - 16/07/2018 09:56:26

Centro Distribuzione Alimentari - C.D.A. S.R.L. - 16/07/2018 15:22:28

Net Cubo Informatica S.R.L. - 17/07/2018 12:14:04

Fisiosport S.r.l. - 18/07/2018 18:01:17

Fisiosport Medical Center s.r.l. - 18/07/2018 18:05:20

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ [Bando Alternanza 2018] Voucher per l'Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2806C22S21/[Bando-Alternanza-2018]-Voucher-per-l-Attivazione-di-Percorsi-di-Alternanza-Scuola-Lavoro.htm Thu, 05 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2806C22S21/[Bando-Alternanza-2018]-Voucher-per-l-Attivazione-di-Percorsi-di-Alternanza-Scuola-Lavoro.htm Bando per la Concessione di Contributi (Voucher)
alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata
per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

Determina presidenziale d’urgenza n. 1 del 09/01/2018

 

Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


La Camera di Commercio di Macerata, alla luce delle nuove competenze attribuite al Sistema camerale in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, intende continuare a promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro.

A tal fine, anche per l'anno 2018 è stato approvato un Bando finalizzato all'erogazione di contributi per le le micro, piccole e medie imprese iscritte nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro ed in possesso di tutti i requisiti previsti dallo stesso Bando.

Le domande di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 9/01/2018 e fino al 31/12/2018, per convenzioni stipulate e tirocini da attivare entro tale periodo.

Le rendicontazioni finali dovranno essere presentate entro e non oltre il 31/01/2019.
 

:: Bando

:: All. 1 - Domanda di ammissione al voucher alternanza scuola lavoro [ pdf ] [ docx ]

:: All. 2 - Modello di rendicontazione [ pdf ] [ docx ]

 

 



 Bando Alternanza 2017 


:: All. 2 - Modello di rendicontazione
[ pdf ] [ docx ]


Le rendicontazioni finali relative al "Bando Alternanza 2017" dovranno essere presentate entro e non oltre il 31/01/2018.
 



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando per la Concessione di Contributi (Voucher) alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza di cui al "Bando per la Concessione di Contributi (Voucher) alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
- entro 30 giorni dalla data di presentazione dell'istanza per l'ammissione al contributo
- entro 85 giorni dalla rendicontazione per l’emissione del mandato di pagamento


I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

Sedac S.r.l. - 22/03/2018 15:39:24

Amicucci Formazione Srl - 23/03/2018 12:51:46

Alemar Società Cooperativa - 27/03/2018 14:23:31

Alemar Società Cooperativa - 29/11/2017 12:55:34 (a seguito di problemi tecnici)

Ristorante-Bar-Pizzeria Le Grazie Di Castellani Onoria & C. Snc - 21/04/2018 22:10:23

Analisi Control Srl - 26/04/2018 15:19:47

L'Agrotecnica Società a Responsabilità Limitata - 07/05/2018 17:52:56

Meridiana di Miria Salvucci & C. Snc - 08/05/2018 10:51:15

Marchetour di Morresi Chiara & C. Sas - 11/05/2018 19:57:42

CNA Servizi Imprese Srl - 16/05/2018 12:23:52

Polvere di Stelle Cooperativa Sociale - 16/05/2018 15:50:18

Gruppe Meccaniche Luciani Srl - 17/05/2018 10:23:08

Fabio Tatoo Studio - 21/05/2018 12:16:07

Tecnoimpianti Snc di De Santis Tullio e Vitali Mauro - 21/05/2018 16:36:27

Ferretti Franco - 22/05/2018 12:01:56

Acqualagna Paolo di Acqualagna Riccardo - 23/05/2018 12.15:18

Mediterranean Transport World Srl - 28/05/2018 12:41:37

Consorzio Socofid - 28/05/2018 17:22:42

Elle Imballaggi di Calcaterra Lida & C. Snc - 01/06/2018 10:10:43

Cesini Maurizio - 01/06/2018 16:46:37

Società Cooperativa Nuova Macerata - 18/06/2018 13:10:12

Centro Studi Aziendali Srl - 22/06/2018 12:48:40

Perucci Giorgio - 22/06/2018 16:04:18

Polvere di Stelle Cooperativa Sociale - 26/06/2018 11:26:41

La Ragnatela Cooperativa Sociale - 28/06/2018 08.23:13

Personal System Technology - 28/06/2018 12:43:29

Marchetour di Morresi Chiara & C. Sas - 03/07/2018 17:45:26

Elvis Frigor Sas di Della Ceca Elvi & C. - 10/07/2018 15:59:22

Farmacia Bisacci delle Dott.sse Caterina e Paola Bisacci Snc - 10/07/2018 21:51:45

]]>
Bando per la Concessione di Contributi (Voucher)
alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata
per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

Determina presidenziale d’urgenza n. 1 del 09/01/2018

 

Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


La Camera di Commercio di Macerata, alla luce delle nuove competenze attribuite al Sistema camerale in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, intende continuare a promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro.

A tal fine, anche per l'anno 2018 è stato approvato un Bando finalizzato all'erogazione di contributi per le le micro, piccole e medie imprese iscritte nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro ed in possesso di tutti i requisiti previsti dallo stesso Bando.

Le domande di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 9/01/2018 e fino al 31/12/2018, per convenzioni stipulate e tirocini da attivare entro tale periodo.

Le rendicontazioni finali dovranno essere presentate entro e non oltre il 31/01/2019.
 

:: Bando

:: All. 1 - Domanda di ammissione al voucher alternanza scuola lavoro [ pdf ] [ docx ]

:: All. 2 - Modello di rendicontazione [ pdf ] [ docx ]

 

 



 Bando Alternanza 2017 


:: All. 2 - Modello di rendicontazione
[ pdf ] [ docx ]


Le rendicontazioni finali relative al "Bando Alternanza 2017" dovranno essere presentate entro e non oltre il 31/01/2018.
 



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando per la Concessione di Contributi (Voucher) alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza di cui al "Bando per la Concessione di Contributi (Voucher) alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
- entro 30 giorni dalla data di presentazione dell'istanza per l'ammissione al contributo
- entro 85 giorni dalla rendicontazione per l’emissione del mandato di pagamento


I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

Sedac S.r.l. - 22/03/2018 15:39:24

Amicucci Formazione Srl - 23/03/2018 12:51:46

Alemar Società Cooperativa - 27/03/2018 14:23:31

Alemar Società Cooperativa - 29/11/2017 12:55:34 (a seguito di problemi tecnici)

Ristorante-Bar-Pizzeria Le Grazie Di Castellani Onoria & C. Snc - 21/04/2018 22:10:23

Analisi Control Srl - 26/04/2018 15:19:47

L'Agrotecnica Società a Responsabilità Limitata - 07/05/2018 17:52:56

Meridiana di Miria Salvucci & C. Snc - 08/05/2018 10:51:15

Marchetour di Morresi Chiara & C. Sas - 11/05/2018 19:57:42

CNA Servizi Imprese Srl - 16/05/2018 12:23:52

Polvere di Stelle Cooperativa Sociale - 16/05/2018 15:50:18

Gruppe Meccaniche Luciani Srl - 17/05/2018 10:23:08

Fabio Tatoo Studio - 21/05/2018 12:16:07

Tecnoimpianti Snc di De Santis Tullio e Vitali Mauro - 21/05/2018 16:36:27

Ferretti Franco - 22/05/2018 12:01:56

Acqualagna Paolo di Acqualagna Riccardo - 23/05/2018 12.15:18

Mediterranean Transport World Srl - 28/05/2018 12:41:37

Consorzio Socofid - 28/05/2018 17:22:42

Elle Imballaggi di Calcaterra Lida & C. Snc - 01/06/2018 10:10:43

Cesini Maurizio - 01/06/2018 16:46:37

Società Cooperativa Nuova Macerata - 18/06/2018 13:10:12

Centro Studi Aziendali Srl - 22/06/2018 12:48:40

Perucci Giorgio - 22/06/2018 16:04:18

Polvere di Stelle Cooperativa Sociale - 26/06/2018 11:26:41

La Ragnatela Cooperativa Sociale - 28/06/2018 08.23:13

Personal System Technology - 28/06/2018 12:43:29

Marchetour di Morresi Chiara & C. Sas - 03/07/2018 17:45:26

Elvis Frigor Sas di Della Ceca Elvi & C. - 10/07/2018 15:59:22

Farmacia Bisacci delle Dott.sse Caterina e Paola Bisacci Snc - 10/07/2018 21:51:45

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ [Bando Fiere 2018] Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2768C22S21/[Bando-Fiere-2018]-Bando-per-la-concessione-di-contributi-per-la-partecipazione-a-manifestazioni-fieristiche.htm Thu, 05 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2768C22S21/[Bando-Fiere-2018]-Bando-per-la-concessione-di-contributi-per-la-partecipazione-a-manifestazioni-fieristiche.htm
Bando per la concessione di contributi per la partecipazione
a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali
.

 

Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


Nel quadro delle iniziative istituzionali per promuovere la competitività delle imprese e del territorio, la Camera di Commercio di Macerata, intende continuare a favorire i processi di internazionalizzazione, incentivando, attraverso il sostegno finanziario, la partecipazione delle imprese a fiere nazionali e estere.

La domanda di contributo dovrà essere redatta sull’apposito modello allegato al bando, pubblicato sul sito della Camera di Commercio di Macerata www.mc.camcom.it.

Ciascuna impresa, pena l’esclusione, potrà presentare la domanda per l’avvenuta partecipazione ad una sola fiera (nazionale o internazionale). Ciascuna impresa può presentare, tuttavia, ulteriori successive domande (sempre riferita all’avvenuta partecipazione ad una sola fiera, nazionale od internazionale).

È obbligatoria l’indicazione di un indirizzo PEC, presso la quale l’impresa elegge il domicilio ai fini della procedura e tramite cui saranno gestite tutte le comunicazioni successive all’invio della domanda.

La domanda di contributo dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it indicando nell’oggetto “Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali”.

È esclusa qualsiasi altra modalità d’invio, pena l’inammissibilità della domanda.

Saranno ritenute ammissibili esclusivamente le domande inviate da una casella di posta elettronica certificata e in formato non modificabile (tiff o pdf), sottoscritte dal legale rappresentante e con allegata copia di un suo documento di identità in corso di validità.

 



:: Bando

:: Domanda [doc]

:: Dichiarazione DURC [doc]
 
:: Dichiarazione Conto Dedicato [doc]
 


 

La domanda deve essere presentata a partire dal 10 gennaio 2018 ed entro, e non oltre, il 31 dicembre 2018. Farà fede la data e l’ora di ricezione della e-mail al nostro protocollo di posta elettronica certificata con la domanda.

I contributi a fondo perduto, oggetto del presente bando, sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande in base alla disponibilità messa a bilancio dalla Giunta camerale con proprio atto, fino ad esaurimento fondi.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica ad esso relativa disponibile sul sito www.mc.camcom.it e a contattare l’Ente all’indirizzo promozione@mc.camcom.it.

La Camera di Commercio ha stanziato per tale bando, con Delibera di Consiglio n. 34 del 5 dicembre 2017, la somma di euro 250.000,00.



 FAQ 

1.  D. Le imprese di quali settori economici possono partecipare al Bando Fiere?

R. In virtù della decisione assunta dalla Giunta camerale nella seduta del 10.04.2018 con delibera n. 22, in sede di comunicazioni, è stato indicato “di confermare la scelta strategica operata dall’Ente, dal sistema camerale e dalla regione Marche di promuovere all'estero le imprese manifatturiere e gli alberghi, non riconoscendo il contributo alle fiere di altri soggetti diversi da quelli predetti”.
 



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali - Anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza di cui al "Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali - Anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
entro 70 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

Pelletteria Orlandi Valentino - 26/03/2018 12:16:47

Amicucci Formazione Srl - 27/03/2018 11:58:46

Don Diego Srl - 30/03/2018 12:03:07

Calzaturificio Mercury di Giuseppe Mazzarella - 03/04/2018 09:02:33

Calzaturificio Mercury di Giuseppe Mazzarella - 03/04/2018 10:13:03

Brunel S.R.L. Preziosi d'Autore - 11/04/2018 20:11:52

Baby Ketty Srl - 17/04/2018 09:55:41

Romitelli Shoes Srl - 17/04/2018 15:44:58

Romitelli Shoes Srl - 17/04/2018 18:43:45

Calzaturificio London di F. Marzetti & C. S.A.S. - 19/04/2018 09:32:15

Elettroquality S.R.L. - 20/04/2018 10:15:09

Sergio Amaranti Srl di Sergio e Raimondo Amaranti - 24/04/2018 10:34:52

Malagrida Manifatture - S.R.L. - 24/04/2018 10:57:05

Pelletteria Orlandi Marino - 26/04/2018 10:52:40

Romitelli Shoes Srl - 26/04/2018 11:27:06

Birrificio il Mastio di Lorenzo Nabissi - 03/05/2018 15:05:56

Birrificio il Mastio di Lorenzo Nabissi - 03/05/2018 15:09:12

Sara Burglar S.R.L.S. - 04/05/2018 17:41:50

AFG SRL - 07/05/2018 18:48:24

Falc S.p.A. - 08/05/2018 08:26:11

Falc S.p.A. - 08/05/2018 08:56:12

Dominion International Trading Srl Semplificata - 08/05/2018 18:21:30

Spernanzoni S.R.L. - 09/05/2018 14:51:00

T B S.N.C. di Brandi Vittorio & Figli - 10/05/2018 09:53:21

Silvana Lauri Srl - 10/05/2018 19:34:35

Silvana Lauri Srl - 10/05/2018 19:39:23

Silvana Lauri Srl - 10/05/2018 19:44:57

Antica Gastronomia S.R.L. - 16/05/2018 10:35:51

Cellini S.R.L. - 16/05/2018 16:16:34

Romitelli Shoes Srl - 17/05/2018 17:48:45

Tecne 90 S.P.A. - 18/05/2018 12:20:04

Romitelli Shoes Srl - 18/05/2018 17:00:03

AFG Srl - 22/05/2018 10:35:47

Goods S.R.L. - 22/05/2018 17:22:05

William Massimi Srl - 23/05/2018 08:40:28

Dominion International Trading Srl Semplificata - 23/05/2018 11:35:20

LA.I.PE. - 23/05/2018 12:33:20

LA.I.PE. - 24/05/2018 09:53:40

Romitelli Shoes SRL - 25/05/2018 18:03:08

Romitelli Shoes SRL - 25/05/2018 18:17:14

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 30/05/2018 10:45:27

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 30/05/2018 11:47:12

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 30/05/2018 12:49:15

Gruppo Meccaniche Luciani S.R.L. - 31/05/2018 09:02:58

Apixè 3D Società a Responsabilità Limitata - 31/05/2018 12:02:06

Fashion Market S.R.L. - 31/05/2018 15:27:35

Fashion Market S.R.L. - 31/05/2018 15:55:28

Bruglia S.R.L. - 31/05/2018 17:40:14

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 01/06/2018 17:35:55

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 01/06/2018 18:19:29

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 04/06/2018 16:33:38

Falc S.p.A. - 05/06/2018 11:02:14

Falc S.p.A. - 05/06/2018 12:08:49

Falc S.p.A. - 05/06/2018 14:34:13

Falc S.p.A. - 05/06/2018 15:00:42

Falc S.p.A. - 05/06/2018 16:01:43

Falc S.p.A. - 05/06/2018 16:25:45

Falc S.p.A. - 05/06/2018 16:49:59

Falc S.p.A. - 05/06/2018 17:04:47

Falc S.p.A. - 06/06/2018 08:10:42

Manifatture Fuselli di Riccardo Fuselli & C. S.n.c. - 08/06/2018 09:51:53

Exena Srl - 08/06/2018 10:29:48

La Pasta di Aldo di Alzapiedi Maria - 08/06/2018 12:21:03

Manifatture Fuselli di Riccardo Fuselli & C. - S.N.C. - 12/06/2018 11:09:46

Calzature Scenza S.r.l. - 13/06/2018 15:16:43

Eko Music Group - S.p.A. - 13/06/2018 16:18:43

Rosati Mirko - 15/06/2018 11:49:48

Romitelli Shoes Srl - 15/06/2018 16:52:40

Ducanero S.r.l. - 18/06/2018 09:56:44

Pelletteria Orlandi Valentino - 20/06/2018 11:01:17

Gironacci Arduino - 20/06/2018 15:11:55

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 20/06/2018 16:57:55

Pelletteria Orlandi Marino - 20/06/2018 18:18:20

Exena Srl - 21/06/2018 10:53:23

Falc S.p.A. - 26/06/2018 09:52:22

Falc S.p.A. - 26/06/2018 10:30:30

Falc S.p.A. - 26/06/2018 11:13:12

Falc S.p.A. - 26/06/2018 11:39:28

Falc S.p.A. - 26/06/2018 12:05:44

Antonelli Giovanni - 26/06/2018 17:34:23

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 27/06/2018 09:24:45

Erisar S.r.l. - 27/06/2018 10:22:37

Massimo Melchiorri "Designer" - 27/06/2018 17:40:19

La Quercia Scarlatta di Claudia Pagliotti - 01/07/2018 15:53:49

Carlo D'angelo S.R.L. - 03/07/2018 17:26:29

Raipan Srl - 06/07/2018 12:04:56

Sibil Globe S.R.L. - 09/07/2018 17:37:52

Erisar S.R.L. - 10/07/2018 15:27:56

Silvana Lauri Srl - 11/07/2018 15:34:21

Silvana Lauri Srl - 11/07/2018 16:58:25

Silvana Lauri Srl - 11/07/2018 17:17:24

Pelletterie Avorio di Alessandrini Lauro & C. - 17/07/2018 09:14:42

Pelletterie Avorio di Alessandrini Lauro & C. - 17/07/2018 09:18:11

Romagnoli Rondinella S.R.L. - 17/07/2018 11:45:32

Romagnoli Rondinella S.R.L. - 17/07/2018 11:49:48

]]>

Bando per la concessione di contributi per la partecipazione
a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali
.

 

Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


Nel quadro delle iniziative istituzionali per promuovere la competitività delle imprese e del territorio, la Camera di Commercio di Macerata, intende continuare a favorire i processi di internazionalizzazione, incentivando, attraverso il sostegno finanziario, la partecipazione delle imprese a fiere nazionali e estere.

La domanda di contributo dovrà essere redatta sull’apposito modello allegato al bando, pubblicato sul sito della Camera di Commercio di Macerata www.mc.camcom.it.

Ciascuna impresa, pena l’esclusione, potrà presentare la domanda per l’avvenuta partecipazione ad una sola fiera (nazionale o internazionale). Ciascuna impresa può presentare, tuttavia, ulteriori successive domande (sempre riferita all’avvenuta partecipazione ad una sola fiera, nazionale od internazionale).

È obbligatoria l’indicazione di un indirizzo PEC, presso la quale l’impresa elegge il domicilio ai fini della procedura e tramite cui saranno gestite tutte le comunicazioni successive all’invio della domanda.

La domanda di contributo dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it indicando nell’oggetto “Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali”.

È esclusa qualsiasi altra modalità d’invio, pena l’inammissibilità della domanda.

Saranno ritenute ammissibili esclusivamente le domande inviate da una casella di posta elettronica certificata e in formato non modificabile (tiff o pdf), sottoscritte dal legale rappresentante e con allegata copia di un suo documento di identità in corso di validità.

 



:: Bando

:: Domanda [doc]

:: Dichiarazione DURC [doc]
 
:: Dichiarazione Conto Dedicato [doc]
 


 

La domanda deve essere presentata a partire dal 10 gennaio 2018 ed entro, e non oltre, il 31 dicembre 2018. Farà fede la data e l’ora di ricezione della e-mail al nostro protocollo di posta elettronica certificata con la domanda.

I contributi a fondo perduto, oggetto del presente bando, sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande in base alla disponibilità messa a bilancio dalla Giunta camerale con proprio atto, fino ad esaurimento fondi.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica ad esso relativa disponibile sul sito www.mc.camcom.it e a contattare l’Ente all’indirizzo promozione@mc.camcom.it.

La Camera di Commercio ha stanziato per tale bando, con Delibera di Consiglio n. 34 del 5 dicembre 2017, la somma di euro 250.000,00.



 FAQ 

1.  D. Le imprese di quali settori economici possono partecipare al Bando Fiere?

R. In virtù della decisione assunta dalla Giunta camerale nella seduta del 10.04.2018 con delibera n. 22, in sede di comunicazioni, è stato indicato “di confermare la scelta strategica operata dall’Ente, dal sistema camerale e dalla regione Marche di promuovere all'estero le imprese manifatturiere e gli alberghi, non riconoscendo il contributo alle fiere di altri soggetti diversi da quelli predetti”.
 



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali - Anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza di cui al "Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali - Anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
entro 70 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

Pelletteria Orlandi Valentino - 26/03/2018 12:16:47

Amicucci Formazione Srl - 27/03/2018 11:58:46

Don Diego Srl - 30/03/2018 12:03:07

Calzaturificio Mercury di Giuseppe Mazzarella - 03/04/2018 09:02:33

Calzaturificio Mercury di Giuseppe Mazzarella - 03/04/2018 10:13:03

Brunel S.R.L. Preziosi d'Autore - 11/04/2018 20:11:52

Baby Ketty Srl - 17/04/2018 09:55:41

Romitelli Shoes Srl - 17/04/2018 15:44:58

Romitelli Shoes Srl - 17/04/2018 18:43:45

Calzaturificio London di F. Marzetti & C. S.A.S. - 19/04/2018 09:32:15

Elettroquality S.R.L. - 20/04/2018 10:15:09

Sergio Amaranti Srl di Sergio e Raimondo Amaranti - 24/04/2018 10:34:52

Malagrida Manifatture - S.R.L. - 24/04/2018 10:57:05

Pelletteria Orlandi Marino - 26/04/2018 10:52:40

Romitelli Shoes Srl - 26/04/2018 11:27:06

Birrificio il Mastio di Lorenzo Nabissi - 03/05/2018 15:05:56

Birrificio il Mastio di Lorenzo Nabissi - 03/05/2018 15:09:12

Sara Burglar S.R.L.S. - 04/05/2018 17:41:50

AFG SRL - 07/05/2018 18:48:24

Falc S.p.A. - 08/05/2018 08:26:11

Falc S.p.A. - 08/05/2018 08:56:12

Dominion International Trading Srl Semplificata - 08/05/2018 18:21:30

Spernanzoni S.R.L. - 09/05/2018 14:51:00

T B S.N.C. di Brandi Vittorio & Figli - 10/05/2018 09:53:21

Silvana Lauri Srl - 10/05/2018 19:34:35

Silvana Lauri Srl - 10/05/2018 19:39:23

Silvana Lauri Srl - 10/05/2018 19:44:57

Antica Gastronomia S.R.L. - 16/05/2018 10:35:51

Cellini S.R.L. - 16/05/2018 16:16:34

Romitelli Shoes Srl - 17/05/2018 17:48:45

Tecne 90 S.P.A. - 18/05/2018 12:20:04

Romitelli Shoes Srl - 18/05/2018 17:00:03

AFG Srl - 22/05/2018 10:35:47

Goods S.R.L. - 22/05/2018 17:22:05

William Massimi Srl - 23/05/2018 08:40:28

Dominion International Trading Srl Semplificata - 23/05/2018 11:35:20

LA.I.PE. - 23/05/2018 12:33:20

LA.I.PE. - 24/05/2018 09:53:40

Romitelli Shoes SRL - 25/05/2018 18:03:08

Romitelli Shoes SRL - 25/05/2018 18:17:14

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 30/05/2018 10:45:27

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 30/05/2018 11:47:12

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 30/05/2018 12:49:15

Gruppo Meccaniche Luciani S.R.L. - 31/05/2018 09:02:58

Apixè 3D Società a Responsabilità Limitata - 31/05/2018 12:02:06

Fashion Market S.R.L. - 31/05/2018 15:27:35

Fashion Market S.R.L. - 31/05/2018 15:55:28

Bruglia S.R.L. - 31/05/2018 17:40:14

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 01/06/2018 17:35:55

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 01/06/2018 18:19:29

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 04/06/2018 16:33:38

Falc S.p.A. - 05/06/2018 11:02:14

Falc S.p.A. - 05/06/2018 12:08:49

Falc S.p.A. - 05/06/2018 14:34:13

Falc S.p.A. - 05/06/2018 15:00:42

Falc S.p.A. - 05/06/2018 16:01:43

Falc S.p.A. - 05/06/2018 16:25:45

Falc S.p.A. - 05/06/2018 16:49:59

Falc S.p.A. - 05/06/2018 17:04:47

Falc S.p.A. - 06/06/2018 08:10:42

Manifatture Fuselli di Riccardo Fuselli & C. S.n.c. - 08/06/2018 09:51:53

Exena Srl - 08/06/2018 10:29:48

La Pasta di Aldo di Alzapiedi Maria - 08/06/2018 12:21:03

Manifatture Fuselli di Riccardo Fuselli & C. - S.N.C. - 12/06/2018 11:09:46

Calzature Scenza S.r.l. - 13/06/2018 15:16:43

Eko Music Group - S.p.A. - 13/06/2018 16:18:43

Rosati Mirko - 15/06/2018 11:49:48

Romitelli Shoes Srl - 15/06/2018 16:52:40

Ducanero S.r.l. - 18/06/2018 09:56:44

Pelletteria Orlandi Valentino - 20/06/2018 11:01:17

Gironacci Arduino - 20/06/2018 15:11:55

Camerlengo Sas di Camerlengo Cinzia & C. - 20/06/2018 16:57:55

Pelletteria Orlandi Marino - 20/06/2018 18:18:20

Exena Srl - 21/06/2018 10:53:23

Falc S.p.A. - 26/06/2018 09:52:22

Falc S.p.A. - 26/06/2018 10:30:30

Falc S.p.A. - 26/06/2018 11:13:12

Falc S.p.A. - 26/06/2018 11:39:28

Falc S.p.A. - 26/06/2018 12:05:44

Antonelli Giovanni - 26/06/2018 17:34:23

Calzaturificio Max Weber di Cesca Moira - 27/06/2018 09:24:45

Erisar S.r.l. - 27/06/2018 10:22:37

Massimo Melchiorri "Designer" - 27/06/2018 17:40:19

La Quercia Scarlatta di Claudia Pagliotti - 01/07/2018 15:53:49

Carlo D'angelo S.R.L. - 03/07/2018 17:26:29

Raipan Srl - 06/07/2018 12:04:56

Sibil Globe S.R.L. - 09/07/2018 17:37:52

Erisar S.R.L. - 10/07/2018 15:27:56

Silvana Lauri Srl - 11/07/2018 15:34:21

Silvana Lauri Srl - 11/07/2018 16:58:25

Silvana Lauri Srl - 11/07/2018 17:17:24

Pelletterie Avorio di Alessandrini Lauro & C. - 17/07/2018 09:14:42

Pelletterie Avorio di Alessandrini Lauro & C. - 17/07/2018 09:18:11

Romagnoli Rondinella S.R.L. - 17/07/2018 11:45:32

Romagnoli Rondinella S.R.L. - 17/07/2018 11:49:48

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ [Bando Sisma 2018] Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2767C22S21/[Bando-Sisma-2018]-Bando-per-la-concessione-di-incentivi-per-le-imprese-colpite-dal-sisma.htm Thu, 05 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2767C22S21/[Bando-Sisma-2018]-Bando-per-la-concessione-di-incentivi-per-le-imprese-colpite-dal-sisma.htm
Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma
.

 

Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


La Camera di Commercio di Macerata intende continuare a sostenere la ripresa produttiva dell’area colpita dagli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016 con contributi a fondo perduto, nell’ambito dell’iniziativa del Fondo di Solidarietà dell’ Unioncamere, al fine di riparare ai gravi danni occorsi ai beni mobili strumentali, alle scorte delle attività produttive industriali, agricole, zootecniche, commerciali, artigianali, turistiche, nonché, in caso di loro delocalizzazione per le spese relative a interventi su macchinari, attrezzature ed impianti, volti a ripristinare la piena funzionalità dell’impresa ed infine alle spese tecniche documentate e riferite alla delocalizzazione per il riavvio dell’impresa.

La dotazione finanziaria prevista per tale intervento è pari a € 480.135,75 ed i contributi saranno erogati fino ad esaurimento della predetta somma.

Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente sull'apposito modello di domanda, sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente e spedite ESCLUSIVAMENTE, a pena di nullità, via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it



:: Bando

:: Domanda [docx]

:: Allegati
 



Le domande possono essere trasmesse a partire dalle 00,00 dell'11 aprile 2018 e fino alle 24,00 del 31 dicembre 2018.

Saranno escluse le domande spedite prima del termine iniziale e dopo il termine finale.

Saranno inoltre escluse le domande pervenute nei termini a partire dal momento in cui saranno esaurite le risorse disponibili.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica e a contattare l'Ente all'indirizzo promozione@mc.camcom.it


 FAQ 


1.  D. Nel caso in cui sia stato richiesto il contributo alla delocalizzazione da parte della Regione Marche che finanzia l’80% del riacquisto di beni strumentali, come si calcola il contributo camerale del 20% destinato ai beni mobili strumentali?

R. Innanzitutto si precisa che la delocalizzazione è relativa ad attività trasferite in uno dei comuni maceratesi richiamati nell’allegato 2 del bando. Il contributo camerale riconoscibile è pari al 20% dell’importo complessivo delle spese sostenute e ammesse, per il ripristino o la riparazione di beni mobili strumentali al netto di Iva, sino ad un massimo di 3.000,00 euro per le imprese non ubicate nei comuni di cui alla delibera della Regione Marche, relativa all’individuazione e strategia per le Aree interne (Allegato 6) e sino ad un massimo di 5.000,00 per le imprese invece rientranti nelle aree sopra individuate (…)” art. 5 del bando.

2.  D. è possibile inviare la documentazione presentata alla Regione Marche, compresa la perizia asseverata, per evitare costi aggiuntivi nel caso in cui non si conosce ancora l’esito della stessa?

R. Si rinvia all’art. 7 del bando: “(…) Laddove per gli stessi beni sia stata presentata domanda presso l’ufficio speciale per la ricostruzione della regione Marche e la stessa sia stata accolta è possibile inviare anche copia conforme della comunicazione di accoglimento dello stessa, in sostituzione della documentazione di cui ai punti a,b,c, con allegata la copia conforme della relativa domanda di contributo, fermo restando, in caso di procedimento in corso, la necessità di produrre copia delle fatture relative alle spese sostenute e delle relative quietanze e con copia del certificato di collaudo dei beni strumentali acquistati o, in alternativa, asseverazione del tecnico incaricato del regolare ripristino dei beni. La regolazione delle spese dovrà avvenire esclusivamente tramite bonifico bancario o postale, RIBA, assegno bancario, circolare, postale.
La documentazione comprovante l’avvenuto pagamento delle spese ammesse è costituita esclusivamente dalla copia della ricevuta o dell’estratto conto della banca o della posta dal quale risulti con evidenza l’avvenuto pagamento, con le modalità sopra indicate, della fattura, della nota di addebito e/o di altro documento contabile fiscalmente valido e regolare.”

3.  D. Nella domanda di partecipazione la firma digitale può essere apposta dal professionista incaricato alla redazione o presentazione della stessa in assenza della firma digitale da parte dell’impresa individuale?

R. Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente su apposito modulo allegato al bando scaricabile dal sito www.mc.camcom.it , sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente; qualora venga delegato il professionista, è necessario inviare la copia del documento di identità del legale rappresentante e la relativa delega.

4.  D. La nostra azienda è iscritta alla Camera di Commercio di Ferrara ma abbiamo sede operativa ed unità locale nella provincia di Macerata; possiamo partecipare al bando?

R. Secondo quanto stabilito dall’art. 3 del bando, è necessario che l’impresa che presenta la domanda abbia sede legale, o unità locale o sedi secondarie nei comuni della provincia di Macerata interessati dagli eventi sismici a partire dal 24 agosto 2016, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Macerata.

5.  D. Posso chiedere il contributo su un’unità locale ubicata in uno dei comuni colpiti dal sisma mai denunciata? Posso sanare oggi quella situazione?

R. No, perché alla data del sisma quella unità locale non era esistente al Registro Imprese.

6.  D. Quale perizia è richiesta dalla Camera di Commercio a corredo della domanda di partecipazione al bando?

R. La perizia richiesta dalla Camera di Commercio di Macerata è solo quella asseverata.

7.  D. Un'azienda, settore produttivo commercio, negozio vendita al dettaglio, con sede inagibile. Attività chiusa dal 26/10/2016 e non effettuata riapertura. La merce è stata è danneggiata a causa del sisma. L'azienda ha un altro punto vendita dove ha trasferito la restante merce non rovinata. Posso presentare la domanda per chiedere il rimborso della merce rovinata? 

R. La domanda può essere presentata dall’azienda nelle condizioni richieste dal bando, cioè:
-  Art. 4: (omissis) – acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, danneggiati e non più riutilizzabili.
Tali spese devono essere riferite a beni indispensabili e connessi con l’attività dell’impresa e finalizzati al riavvio dell’attività produttiva, “beni mobili strumentali” e “scorte”, secondo quanto disposto dall’allegato 5). Il nesso causale tra i danni subiti dai beni mobili strumentali e da scorte e prodotti e gli eventi sismici deve essere in ogni caso comprovato e documentato mediante la presentazione di perizia tecnica asseverata, come specificato dal successivo art. 8.
-  Il punto vendita deve trovarsi in uno dei comuni rientranti nel cd. “cratere”(allegato 2 del bando);
 


[Chiarimenti e Semplificazioni pubblicate in precedenza]

- Le perizie di cui all'art. 4 paragrafo 2, e art. 7, paragrafo 4, lett. c) del Bando sono da intendersi come "asseverate", in accordo con le specificazioni fornite al successivo art. 8;
- Il modello di Domanda è stato semplificato nelle pagine 3 e 4, con riferimento all'elencazione degli allegati richiesti: 1) nel caso generale; 2) nella particolare ipotesi di ACCOGLIMENTO della domanda presentata, per gli stessi beni, presso l'ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Marche (nel caso di procedimento in corso si ricade, infatti, nella casistica generale).



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma - Anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza di cui al "Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma - Anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
entro 100 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

Gazzellini Caterina - 30/04/2018 20:00:29

Biscottificio Carducci di Pieroni Rosangela - 22/06/2018 09:25:40

Synbiotec S.R.L. - 09/07/2018 17:34:06

]]>

Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma
.

 

Visualizza le Comunicazioni
di Avvio del Procedimento


La Camera di Commercio di Macerata intende continuare a sostenere la ripresa produttiva dell’area colpita dagli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016 con contributi a fondo perduto, nell’ambito dell’iniziativa del Fondo di Solidarietà dell’ Unioncamere, al fine di riparare ai gravi danni occorsi ai beni mobili strumentali, alle scorte delle attività produttive industriali, agricole, zootecniche, commerciali, artigianali, turistiche, nonché, in caso di loro delocalizzazione per le spese relative a interventi su macchinari, attrezzature ed impianti, volti a ripristinare la piena funzionalità dell’impresa ed infine alle spese tecniche documentate e riferite alla delocalizzazione per il riavvio dell’impresa.

La dotazione finanziaria prevista per tale intervento è pari a € 480.135,75 ed i contributi saranno erogati fino ad esaurimento della predetta somma.

Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente sull'apposito modello di domanda, sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente e spedite ESCLUSIVAMENTE, a pena di nullità, via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it



:: Bando

:: Domanda [docx]

:: Allegati
 



Le domande possono essere trasmesse a partire dalle 00,00 dell'11 aprile 2018 e fino alle 24,00 del 31 dicembre 2018.

Saranno escluse le domande spedite prima del termine iniziale e dopo il termine finale.

Saranno inoltre escluse le domande pervenute nei termini a partire dal momento in cui saranno esaurite le risorse disponibili.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica e a contattare l'Ente all'indirizzo promozione@mc.camcom.it


 FAQ 


1.  D. Nel caso in cui sia stato richiesto il contributo alla delocalizzazione da parte della Regione Marche che finanzia l’80% del riacquisto di beni strumentali, come si calcola il contributo camerale del 20% destinato ai beni mobili strumentali?

R. Innanzitutto si precisa che la delocalizzazione è relativa ad attività trasferite in uno dei comuni maceratesi richiamati nell’allegato 2 del bando. Il contributo camerale riconoscibile è pari al 20% dell’importo complessivo delle spese sostenute e ammesse, per il ripristino o la riparazione di beni mobili strumentali al netto di Iva, sino ad un massimo di 3.000,00 euro per le imprese non ubicate nei comuni di cui alla delibera della Regione Marche, relativa all’individuazione e strategia per le Aree interne (Allegato 6) e sino ad un massimo di 5.000,00 per le imprese invece rientranti nelle aree sopra individuate (…)” art. 5 del bando.

2.  D. è possibile inviare la documentazione presentata alla Regione Marche, compresa la perizia asseverata, per evitare costi aggiuntivi nel caso in cui non si conosce ancora l’esito della stessa?

R. Si rinvia all’art. 7 del bando: “(…) Laddove per gli stessi beni sia stata presentata domanda presso l’ufficio speciale per la ricostruzione della regione Marche e la stessa sia stata accolta è possibile inviare anche copia conforme della comunicazione di accoglimento dello stessa, in sostituzione della documentazione di cui ai punti a,b,c, con allegata la copia conforme della relativa domanda di contributo, fermo restando, in caso di procedimento in corso, la necessità di produrre copia delle fatture relative alle spese sostenute e delle relative quietanze e con copia del certificato di collaudo dei beni strumentali acquistati o, in alternativa, asseverazione del tecnico incaricato del regolare ripristino dei beni. La regolazione delle spese dovrà avvenire esclusivamente tramite bonifico bancario o postale, RIBA, assegno bancario, circolare, postale.
La documentazione comprovante l’avvenuto pagamento delle spese ammesse è costituita esclusivamente dalla copia della ricevuta o dell’estratto conto della banca o della posta dal quale risulti con evidenza l’avvenuto pagamento, con le modalità sopra indicate, della fattura, della nota di addebito e/o di altro documento contabile fiscalmente valido e regolare.”

3.  D. Nella domanda di partecipazione la firma digitale può essere apposta dal professionista incaricato alla redazione o presentazione della stessa in assenza della firma digitale da parte dell’impresa individuale?

R. Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente su apposito modulo allegato al bando scaricabile dal sito www.mc.camcom.it , sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente; qualora venga delegato il professionista, è necessario inviare la copia del documento di identità del legale rappresentante e la relativa delega.

4.  D. La nostra azienda è iscritta alla Camera di Commercio di Ferrara ma abbiamo sede operativa ed unità locale nella provincia di Macerata; possiamo partecipare al bando?

R. Secondo quanto stabilito dall’art. 3 del bando, è necessario che l’impresa che presenta la domanda abbia sede legale, o unità locale o sedi secondarie nei comuni della provincia di Macerata interessati dagli eventi sismici a partire dal 24 agosto 2016, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Macerata.

5.  D. Posso chiedere il contributo su un’unità locale ubicata in uno dei comuni colpiti dal sisma mai denunciata? Posso sanare oggi quella situazione?

R. No, perché alla data del sisma quella unità locale non era esistente al Registro Imprese.

6.  D. Quale perizia è richiesta dalla Camera di Commercio a corredo della domanda di partecipazione al bando?

R. La perizia richiesta dalla Camera di Commercio di Macerata è solo quella asseverata.

7.  D. Un'azienda, settore produttivo commercio, negozio vendita al dettaglio, con sede inagibile. Attività chiusa dal 26/10/2016 e non effettuata riapertura. La merce è stata è danneggiata a causa del sisma. L'azienda ha un altro punto vendita dove ha trasferito la restante merce non rovinata. Posso presentare la domanda per chiedere il rimborso della merce rovinata? 

R. La domanda può essere presentata dall’azienda nelle condizioni richieste dal bando, cioè:
-  Art. 4: (omissis) – acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, danneggiati e non più riutilizzabili.
Tali spese devono essere riferite a beni indispensabili e connessi con l’attività dell’impresa e finalizzati al riavvio dell’attività produttiva, “beni mobili strumentali” e “scorte”, secondo quanto disposto dall’allegato 5). Il nesso causale tra i danni subiti dai beni mobili strumentali e da scorte e prodotti e gli eventi sismici deve essere in ogni caso comprovato e documentato mediante la presentazione di perizia tecnica asseverata, come specificato dal successivo art. 8.
-  Il punto vendita deve trovarsi in uno dei comuni rientranti nel cd. “cratere”(allegato 2 del bando);
 


[Chiarimenti e Semplificazioni pubblicate in precedenza]

- Le perizie di cui all'art. 4 paragrafo 2, e art. 7, paragrafo 4, lett. c) del Bando sono da intendersi come "asseverate", in accordo con le specificazioni fornite al successivo art. 8;
- Il modello di Domanda è stato semplificato nelle pagine 3 e 4, con riferimento all'elencazione degli allegati richiesti: 1) nel caso generale; 2) nella particolare ipotesi di ACCOGLIMENTO della domanda presentata, per gli stessi beni, presso l'ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Marche (nel caso di procedimento in corso si ricade, infatti, nella casistica generale).



Ai sensi dell’art. 8 comma 3 della legge n. 241/90 si rende noto che, data la particolare gravosità delle comunicazioni personali di avvio del procedimento per l’elevato numero delle domande proposte per questo bando e data l’esigenza di contemperare la celerità delle procedure di avvio del procedimento per il bando in questione con le procedure riguardanti altri bandi di competenza della stessa area, anch’essi soggetti ad un elevato numero di istanze, l’avvio del procedimento in oggetto è realizzato mediante pubblicazione sull’apposita pagina del sito camerale dell’elenco dei soggetti che di volta in volta presentano domanda.


Comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell'art. 8 della L. 241/1990

Si informa che, ai sensi degli artt. 7 e segg. della Legge 241/90 e s.m. è stato avviato il procedimento amministrativo relativo al "Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma - Anno 2018"

Amministrazione competente:
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata

Oggetto del procedimento:
istanza di cui al "Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma - Anno 2018"

Ufficio responsabile del procedimento:
Area Promozione

Persona responsabile del procedimento:
Lorenza Natali, responsabile dell'Area Promozione

Data presunta di fine del procedimento:
entro 100 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

I Rimedi esperibili in caso di inerzia dell'amministrazione sono quelli contemplati all'art. 2 comma 8 della L. 241/1990.

Unità organizzativa competente:
Area Promozione
mail promozione@mc.camcom.it - Centralino tel. 0733.2511
orari di apertura al pubblico:
martedì, giovedì mattino ore 9.00/15.00 
venerdì mattino ore 9.00/12.30 
lunedì e mercoledì chiuso

Presso la stessa Area ed in particolare presso l’ufficio del Responsabile può prendersi visione degli atti negli orari indicati e previo avviso.


Denominazione Impresa e Data di presentazione dell'istanza:

Gazzellini Caterina - 30/04/2018 20:00:29

Biscottificio Carducci di Pieroni Rosangela - 22/06/2018 09:25:40

Synbiotec S.R.L. - 09/07/2018 17:34:06

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ [New] Premio Donna Impresa 2018 - Domande entro il 13 luglio 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A420C22S21/[New]-Premio-Donna-Impresa-2018---Domande-entro-il-13-luglio-2018.htm Tue, 03 Jul 2018 00:07:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A420C22S21/[New]-Premio-Donna-Impresa-2018---Domande-entro-il-13-luglio-2018.htm


 New  Il termine temporale per la presentazione della domanda è stato posticipato al 13 luglio 2018.


La Camera di Commercio di Macerata e il Comitato per l'Imprenditoria Femminile costituito al suo interno, organizzano la nuova edizione del Premio Donna Impresa.

L'obiettivo del Premio Donna Impresa è quello di diffondere la cultura di impresa tra le donne, riconoscere e valorizzare le potenzialità delle imprese femminili del territorio maceratese.

Le vincitrici saranno premiate nell'ambito dell'importante manifestazione camerale "Premio Fedeltà al Lavoro".

La domanda va presentata entro venerdì 13 luglio 2018.

 

Premio Donna Impresa - Bando 2018

Modulistica 2018

  


Contatti:
Paola Fogante ( paola.fogante@mc.camcom.it )
Floriana Giulietti ( floriana.giulietti@mc.camcom.it )

]]>


 New  Il termine temporale per la presentazione della domanda è stato posticipato al 13 luglio 2018.


La Camera di Commercio di Macerata e il Comitato per l'Imprenditoria Femminile costituito al suo interno, organizzano la nuova edizione del Premio Donna Impresa.

L'obiettivo del Premio Donna Impresa è quello di diffondere la cultura di impresa tra le donne, riconoscere e valorizzare le potenzialità delle imprese femminili del territorio maceratese.

Le vincitrici saranno premiate nell'ambito dell'importante manifestazione camerale "Premio Fedeltà al Lavoro".

La domanda va presentata entro venerdì 13 luglio 2018.

 

Premio Donna Impresa - Bando 2018

Modulistica 2018

  


Contatti:
Paola Fogante ( paola.fogante@mc.camcom.it )
Floriana Giulietti ( floriana.giulietti@mc.camcom.it )

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Marchio di Qualit - Agriturismo, Stabilimenti Balneari e Agenzie di Viaggio: pubblicato il Bando, con scadenza 20 luglio 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A1175C22S21/Marchio-di-Qualita---Agriturismo--Stabilimenti-Balneari-e-Agenzie-di-Viaggio--pubblicato-il-Bando--con-scadenza-20-luglio-2018.htm Fri, 29 Jun 2018 00:06:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A1175C22S21/Marchio-di-Qualita---Agriturismo--Stabilimenti-Balneari-e-Agenzie-di-Viaggio--pubblicato-il-Bando--con-scadenza-20-luglio-2018.htm


La Camera di Commercio di Macerata, in collaborazione con Isnart (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) ha pubblicato il Bando per il conferimento ad Agriturismi e Stabilimenti Balneari del Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana", come elemento distintivo e selettivo di qualità dell'offerta dei servizi di ricettività.
 

Bando Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana - Agriturismo e Stabilimenti Balneari"

Agriturismo:
Disciplinare Agriturismo Ricettivo
Disciplinare Agriturismo con Camere
Disciplinare Agriturismo con Appartamenti
Disciplinare Agriturismo Ristorativo
Scheda di Adesione Agriturismo (comune alle diverse tipologie)

Stabilimenti Balneari:
Disciplinare
Scheda di Adesione


Le domande di ammissione alla selezione vanno redatte sui modelli allegati e sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto richiedente ai sensi dell'art. 38 del DPR 445/2000.
Le domande vanno spedite entro il 20 luglio 2018 per raccomandata A.R. tramite gli uffici del servizio postale pubblico che assicurino la stampigliatura automatica del giorno e dell'orario di spedizione; a mano, con consegna all'ufficio protocollo, il quale provvederà all'apposizione del timbro di ricevuta e dell'orario di ricezione, o via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it.


Le domande vanno indirizzate a:

Camera di Commercio di Macerata
Area Promozione
Via Lauri, 7
62100 MACERATA

 



La Camera di Commercio informa inoltre di voler estendere la certificazione del Marchio di Qualità anche alle Agenzie di Viaggio; trattasi di un nuovo percorso sperimentale da intraprendere anche a livello nazionale.
Pertanto chiediamo la collaborazione delle Associazioni di Categoria interessate affinché ci segnalino le Agenzie di Viaggio che riterranno più idonee a partecipare alla selezione, nonché invitino le medesime ad inoltrare la propria candidatura.

Il marchio "Ospitalità Italiana" ha infatti l'obiettivo di qualificare le aziende rispetto ai requisiti di qualità del servizio e delle strutture, con particolare evidenza di quelle che maggiormente valorizzano e promuovono il territorio italiano, in modo diretto o indiretto.

Le Agenzie di viaggio verranno selezionate sulla base dei seguenti requisiti:
- operare nell'incoming locale
- dimostrare di avere contatti e contratti con fornitori del territorio
- promuovere la vendita di prodotti tipici locali (enogastronomia e artigianato) attraverso indicazioni su dove poterli acquistare 
- disporre di un programma di visita del territorio per creare i contatti con i fornitori
- volontà nell' attivare convenzioni di promo commercializzazione con strutture ricettive/ristorative del territorio.
 

Agenzie di Viaggio:
Disciplinare
Scheda di Adesione


Le domande andranno recapitate entro il 20 luglio 2018 con le medesime modalità indicate per agriturismi e stabilimenti balneari.
 



Per ulteriori informazioni rivolgersi ai seguenti numeri telefonici: 0733 251285 - 0733.251261
 


Contatti:
Floriana Giulietti ( floriana.giulietti@mc.camcom.it )

]]>


La Camera di Commercio di Macerata, in collaborazione con Isnart (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) ha pubblicato il Bando per il conferimento ad Agriturismi e Stabilimenti Balneari del Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana", come elemento distintivo e selettivo di qualità dell'offerta dei servizi di ricettività.
 

Bando Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana - Agriturismo e Stabilimenti Balneari"

Agriturismo:
Disciplinare Agriturismo Ricettivo
Disciplinare Agriturismo con Camere
Disciplinare Agriturismo con Appartamenti
Disciplinare Agriturismo Ristorativo
Scheda di Adesione Agriturismo (comune alle diverse tipologie)

Stabilimenti Balneari:
Disciplinare
Scheda di Adesione


Le domande di ammissione alla selezione vanno redatte sui modelli allegati e sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto richiedente ai sensi dell'art. 38 del DPR 445/2000.
Le domande vanno spedite entro il 20 luglio 2018 per raccomandata A.R. tramite gli uffici del servizio postale pubblico che assicurino la stampigliatura automatica del giorno e dell'orario di spedizione; a mano, con consegna all'ufficio protocollo, il quale provvederà all'apposizione del timbro di ricevuta e dell'orario di ricezione, o via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it.


Le domande vanno indirizzate a:

Camera di Commercio di Macerata
Area Promozione
Via Lauri, 7
62100 MACERATA

 



La Camera di Commercio informa inoltre di voler estendere la certificazione del Marchio di Qualità anche alle Agenzie di Viaggio; trattasi di un nuovo percorso sperimentale da intraprendere anche a livello nazionale.
Pertanto chiediamo la collaborazione delle Associazioni di Categoria interessate affinché ci segnalino le Agenzie di Viaggio che riterranno più idonee a partecipare alla selezione, nonché invitino le medesime ad inoltrare la propria candidatura.

Il marchio "Ospitalità Italiana" ha infatti l'obiettivo di qualificare le aziende rispetto ai requisiti di qualità del servizio e delle strutture, con particolare evidenza di quelle che maggiormente valorizzano e promuovono il territorio italiano, in modo diretto o indiretto.

Le Agenzie di viaggio verranno selezionate sulla base dei seguenti requisiti:
- operare nell'incoming locale
- dimostrare di avere contatti e contratti con fornitori del territorio
- promuovere la vendita di prodotti tipici locali (enogastronomia e artigianato) attraverso indicazioni su dove poterli acquistare 
- disporre di un programma di visita del territorio per creare i contatti con i fornitori
- volontà nell' attivare convenzioni di promo commercializzazione con strutture ricettive/ristorative del territorio.
 

Agenzie di Viaggio:
Disciplinare
Scheda di Adesione


Le domande andranno recapitate entro il 20 luglio 2018 con le medesime modalità indicate per agriturismi e stabilimenti balneari.
 



Per ulteriori informazioni rivolgersi ai seguenti numeri telefonici: 0733 251285 - 0733.251261
 


Contatti:
Floriana Giulietti ( floriana.giulietti@mc.camcom.it )

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Marchio di Qualit alle strutture ricettive: pubblicato il Bando, con scadenza 20 luglio 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A430C22S21/Marchio-di-Qualita-alle-strutture-ricettive--pubblicato-il-Bando--con-scadenza-20-luglio-2018.htm Fri, 29 Jun 2018 00:06:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A430C22S21/Marchio-di-Qualita-alle-strutture-ricettive--pubblicato-il-Bando--con-scadenza-20-luglio-2018.htm


La Regione Marche, in attuazione dell'articolo 20 della Legge Regionale n. 9/2006 e a seguito del protocollo d'intesa sottoscritto tra Regione Marche e la Camera di Commercio di Ancona in rappresentanza del sistema camerale regionale, ha pubblicato il Bando per il conferimento ad Alberghi, Residenze Turistico-Alberghiere, Attività Ricettive Rurali (Country House), Campeggi e Ristoranti del Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana - Regione Marche", come elemento distintivo e selettivo di qualità dell’offerta dei servizi di ricettività.
 

Bando Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana - Regione Marche"

Alberghi:
Disciplinare
Scheda di Adesione

Residenze Turistico-Alberghiere (RTA):
Disciplinare
Scheda di Adesione

Attività Ricettive Rurali (Country House):
Disciplinare
Scheda di Adesione

Campeggi:
Disciplinare
Scheda di Adesione

Ristoranti:
Disciplinare
Scheda di Adesione

 

Le domande di ammissione alla selezione vanno redatte sui modelli allegati e sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto richiedente ai sensi dell'art. 38 del DPR 445/2000.
Le domande vanno spedite entro il 20 luglio 2018 per raccomandata a.r. tramite gli uffici del servizio postale pubblico che assicurino la stampigliatura automatica del giorno e dell'orario di spedizione, a mano con apposizione del timbro di ricevuta e dell'orario della ricezione, o via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it, con l'indicazione nell'oggetto "Ospitalità Italiana". Le domande vanno indirizzate a:

Camera di Commercio di Macerata
Via Lauri, 7
62100 MACERATA

La domanda di ammissione alla selezione deve essere compilata in ogni sua parte; non saranno prese in considerazione le domande che non contengano tutte le notizie richieste. Sono automaticamente ammesse le strutture già in possesso del Marchio "Ospitalità Italiana".

 


Contatti:
Floriana Giulietti ( floriana.giulietti@mc.camcom.it )

]]>


La Regione Marche, in attuazione dell'articolo 20 della Legge Regionale n. 9/2006 e a seguito del protocollo d'intesa sottoscritto tra Regione Marche e la Camera di Commercio di Ancona in rappresentanza del sistema camerale regionale, ha pubblicato il Bando per il conferimento ad Alberghi, Residenze Turistico-Alberghiere, Attività Ricettive Rurali (Country House), Campeggi e Ristoranti del Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana - Regione Marche", come elemento distintivo e selettivo di qualità dell’offerta dei servizi di ricettività.
 

Bando Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana - Regione Marche"

Alberghi:
Disciplinare
Scheda di Adesione

Residenze Turistico-Alberghiere (RTA):
Disciplinare
Scheda di Adesione

Attività Ricettive Rurali (Country House):
Disciplinare
Scheda di Adesione

Campeggi:
Disciplinare
Scheda di Adesione

Ristoranti:
Disciplinare
Scheda di Adesione

 

Le domande di ammissione alla selezione vanno redatte sui modelli allegati e sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto richiedente ai sensi dell'art. 38 del DPR 445/2000.
Le domande vanno spedite entro il 20 luglio 2018 per raccomandata a.r. tramite gli uffici del servizio postale pubblico che assicurino la stampigliatura automatica del giorno e dell'orario di spedizione, a mano con apposizione del timbro di ricevuta e dell'orario della ricezione, o via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it, con l'indicazione nell'oggetto "Ospitalità Italiana". Le domande vanno indirizzate a:

Camera di Commercio di Macerata
Via Lauri, 7
62100 MACERATA

La domanda di ammissione alla selezione deve essere compilata in ogni sua parte; non saranno prese in considerazione le domande che non contengano tutte le notizie richieste. Sono automaticamente ammesse le strutture già in possesso del Marchio "Ospitalità Italiana".

 


Contatti:
Floriana Giulietti ( floriana.giulietti@mc.camcom.it )

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Campagna sicurezza prodotti - anno 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2971C22S21/Campagna-sicurezza-prodotti---anno-2018.htm Fri, 15 Jun 2018 00:06:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2971C22S21/Campagna-sicurezza-prodotti---anno-2018.htm La Camera di Commercio di Macerata, nell’ambito delle funzioni di regolazione del mercato e tutela del consumatore, svolge importanti attività volte ad assicurare la vigilanza ed il controllo sui prodotti immessi sul mercato al fine di accrescere la tutela del consumatore ponendolo nelle condizioni di acquistare prodotti idonei e sicuri e di salvaguardare il commercio dalla concorrenza sleale.

 
Si tratta di attività indispensabili orientate ad assicurare la presenza di operatori qualificati nel mercato ai fini di tutela della fede pubblica.
 
E’ in questo contesto che si sviluppa a livello nazionale,  la Campagna di controllo e vigilanza sulla Sicurezza dei Prodotti  che riguarda  nel corso dell'anno : giocattoli,  prodotti elettrici, calzature, e prodotti tessili.
 
Funzionari della Camera di commercio, identificabili mediante tessera di riconoscimento, si recheranno presso fabbricanti, importatori e distributori (individuati mediante sorteggio casuale) per verificare la corretta applicazione della normativa vigente sui prodotti posti in vendita.
 
 
Presso i nostri uffici i funzionari camerali sono a disposizione per ogni informazione in merito e per eventuali approfondimenti.
 
 

regolazione.mercato@mc.camcom.it


 

]]>
La Camera di Commercio di Macerata, nell’ambito delle funzioni di regolazione del mercato e tutela del consumatore, svolge importanti attività volte ad assicurare la vigilanza ed il controllo sui prodotti immessi sul mercato al fine di accrescere la tutela del consumatore ponendolo nelle condizioni di acquistare prodotti idonei e sicuri e di salvaguardare il commercio dalla concorrenza sleale.

 
Si tratta di attività indispensabili orientate ad assicurare la presenza di operatori qualificati nel mercato ai fini di tutela della fede pubblica.
 
E’ in questo contesto che si sviluppa a livello nazionale,  la Campagna di controllo e vigilanza sulla Sicurezza dei Prodotti  che riguarda  nel corso dell'anno : giocattoli,  prodotti elettrici, calzature, e prodotti tessili.
 
Funzionari della Camera di commercio, identificabili mediante tessera di riconoscimento, si recheranno presso fabbricanti, importatori e distributori (individuati mediante sorteggio casuale) per verificare la corretta applicazione della normativa vigente sui prodotti posti in vendita.
 
 
Presso i nostri uffici i funzionari camerali sono a disposizione per ogni informazione in merito e per eventuali approfondimenti.
 
 

regolazione.mercato@mc.camcom.it


 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Cassetto digitale dell'imprenditore: accesso libero, semplice ed immediato ai documenti della propria impresa ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2970C22S21/Cassetto-digitale-dell-imprenditore--accesso-libero--semplice-ed-immediato-ai-documenti-della-propria-impresa.htm Mon, 11 Jun 2018 00:06:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2970C22S21/Cassetto-digitale-dell-imprenditore--accesso-libero--semplice-ed-immediato-ai-documenti-della-propria-impresa.htm  La piattaforma impresa.italia.it permette di ottenere gratuitamente tutte le informazioni e i documenti direttamente da dispositivi quali smartphone, tablet e PC.

Cassetto digitale dell’imprenditore: accesso libero, semplice ed immediato ai documenti della propria impresa

 

La piattaforma impresa.italia.it è l’innovativo punto di accesso in mobilità al “Cassetto digitale dell’imprenditore” che permette di ottenere gratuitamente, anche tramite smartphone e tablet, tutte le informazioni e i documenti della propria impresa aggiornati in tempo reale: 
visure, atti e bilanci del Registro delle Imprese, fascicoli informatici e pratiche presentate ai Suap (Sportelli unici delle attività produttive), pagamento del Diritto camerale.
Da impresa.italia.it è possibile anche accedere direttamente ai profili societari delle imprese più innovative pubblicati su startup.registroimprese.it.

Al Cassetto digitale si accede tramite le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CNS (smart card o token).

]]>
 La piattaforma impresa.italia.it permette di ottenere gratuitamente tutte le informazioni e i documenti direttamente da dispositivi quali smartphone, tablet e PC.

Cassetto digitale dell’imprenditore: accesso libero, semplice ed immediato ai documenti della propria impresa

 

La piattaforma impresa.italia.it è l’innovativo punto di accesso in mobilità al “Cassetto digitale dell’imprenditore” che permette di ottenere gratuitamente, anche tramite smartphone e tablet, tutte le informazioni e i documenti della propria impresa aggiornati in tempo reale: 
visure, atti e bilanci del Registro delle Imprese, fascicoli informatici e pratiche presentate ai Suap (Sportelli unici delle attività produttive), pagamento del Diritto camerale.
Da impresa.italia.it è possibile anche accedere direttamente ai profili societari delle imprese più innovative pubblicati su startup.registroimprese.it.

Al Cassetto digitale si accede tramite le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CNS (smart card o token).

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Open Data Italia - Dataset Imprese aggiornati al 31 maggio 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2052C22S21/Open-Data-Italia---Dataset-Imprese-aggiornati-al-31-maggio-2018.htm Thu, 07 Jun 2018 00:06:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2052C22S21/Open-Data-Italia---Dataset-Imprese-aggiornati-al-31-maggio-2018.htm

Open Data Explorer
Il servizio - ideato e realizzato dalla Camera di Commercio di Macerata su dati InfoCamere - utilizza le API di ed è connesso a dataset, costantemente aggiornati, espressi in .

Menu di Navigazione
Clicca sul menu in alto per visualizzare i dati relativi a tutte le Province e Regioni italiane.

Mappe e Grafici Interattivi
Agendo su menu a discesa, bottoni ed altri strumenti, è possibile selezionare specifici valori delle variabili (es. Territorio, Settore di Attività Economica e Tempo). I menu a discesa supportano l'autocompletamento dei caratteri digitati.

Dataset
Premendo il bottone "Esplora il Dataset" è possibile visualizzare i dati in forma tabellare e selezionare singolarmente le variabili di Riga, Colonna e Filtro.
Le Serie Storiche consentono di filtrare i dati (selezione multipla) e ordinare i record (cliccando sulle etichette di colonna).
Le Tabelle Pivot consentono di ottenere, in modo dinamico, un layout flessibile.

Contatti: Fabio Castelletti
fabio.castelletti@mc.camcom.it
]]>

Open Data Explorer
Il servizio - ideato e realizzato dalla Camera di Commercio di Macerata su dati InfoCamere - utilizza le API di ed è connesso a dataset, costantemente aggiornati, espressi in .

Menu di Navigazione
Clicca sul menu in alto per visualizzare i dati relativi a tutte le Province e Regioni italiane.

Mappe e Grafici Interattivi
Agendo su menu a discesa, bottoni ed altri strumenti, è possibile selezionare specifici valori delle variabili (es. Territorio, Settore di Attività Economica e Tempo). I menu a discesa supportano l'autocompletamento dei caratteri digitati.

Dataset
Premendo il bottone "Esplora il Dataset" è possibile visualizzare i dati in forma tabellare e selezionare singolarmente le variabili di Riga, Colonna e Filtro.
Le Serie Storiche consentono di filtrare i dati (selezione multipla) e ordinare i record (cliccando sulle etichette di colonna).
Le Tabelle Pivot consentono di ottenere, in modo dinamico, un layout flessibile.

Contatti: Fabio Castelletti
fabio.castelletti@mc.camcom.it
]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Responsabile della protezione dei dati personali e nuova Informativa Privacy ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2965C22S21/Responsabile-della-protezione-dei-dati-personali-e-nuova-Informativa-Privacy.htm Fri, 01 Jun 2018 00:06:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2965C22S21/Responsabile-della-protezione-dei-dati-personali-e-nuova-Informativa-Privacy.htm  

 

il Segretario Generale Mario Guadagno è stato nominato RDP - Responsabile della protezione dei dati -  della Camera di Commercio di Macerata .

 

Per contattare il Responsabile della Protezione dei dati della Camera di Commercio potete utilizzare i seguenti riferimenti:

Inoltre, in base all’entrata in vigore del Nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (UE 2016/679), abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy in conformità alla nuova legislazione Europea in materia di privacy.

Ricordiamo che dopo aver preso visione della nuova informativa privacy, gli utenti che si sono iscritti alla nostra newsletter settimanale possono cancellare la precedente adesione cliccando qui, quindi compilando il Form Cancellazione Newsletter e successivamente confermando la propria volontà cliccando sul link che verrà inviato alla loro mail.

 

Se, al contrario, intendono continuare a ricevere la nostra newsletter NON devono fare nulla.

 

 


 

]]>
 

 

il Segretario Generale Mario Guadagno è stato nominato RDP - Responsabile della protezione dei dati -  della Camera di Commercio di Macerata .

 

Per contattare il Responsabile della Protezione dei dati della Camera di Commercio potete utilizzare i seguenti riferimenti:

Inoltre, in base all’entrata in vigore del Nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (UE 2016/679), abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy in conformità alla nuova legislazione Europea in materia di privacy.

Ricordiamo che dopo aver preso visione della nuova informativa privacy, gli utenti che si sono iscritti alla nostra newsletter settimanale possono cancellare la precedente adesione cliccando qui, quindi compilando il Form Cancellazione Newsletter e successivamente confermando la propria volontà cliccando sul link che verrà inviato alla loro mail.

 

Se, al contrario, intendono continuare a ricevere la nostra newsletter NON devono fare nulla.

 

 


 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Deposito bilanci di esercizio - Guida nazionale 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2945C22S21/Deposito-bilanci-di-esercizio---Guida-nazionale--2018.htm Thu, 31 May 2018 00:05:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2945C22S21/Deposito-bilanci-di-esercizio---Guida-nazionale--2018.htm  Si pubblica la  guida nazionale  al deposito del bilancio d’esercizio, edizione 2018. Si invita altresì a consultare la pagina dedicata del sito ricordando che eventuali richieste di chiarimenti, quesiti etc. debbono essere inviati esclusivamente alla casella di posta elettronica telemaco@mc.camcom.it .

Si richiama inoltre l’attenzione sui seguenti punti:

1) Tassonomia

La nuova tassonomia 2017-07-06 deve essere utilizzata obbligatoriamente a partire dalla data del 01/03/2018 per i bilanci chiusi al 31 dicembre 2017 o successivamente (la tassonomia è disponibile sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale all'indirizzo http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/formato-xbrl-dati-contabili).
Alcune tassonomie precedenti sono state dismesse, pertanto dal 01/03/2018 possono essere utilizzate le seguenti versioni:

  • nei casi di chiusura esercizio al 31/12/2017 o successivamente: versione 2017-07-06;
  • nei casi di chiusura esercizio antecedente al 31/12/2017: versione 2016-11-14 oppure 2017-07-06;
  • nei casi di chiusura esercizio antecedente al 01/01/2016 : versione 2015-12-14 o successiva

2) Deposito del bilancio approvato oltre il termine di cui agli articoli 2364 e 2478bis del codice civile

Qualora il bilancio d'esercizio venga approvato oltre il termine previsto dall'art. 2364 del codice civile per le S.P.A. e dall'art. 2478 bis del codice civile per le S.R.L., la pratica di deposito dello stesso dovrà essere corredata, se l'assemblea è stata comunque convocata anche nei termini di legge, da idonea documentazione a comprova.

A titolo esemplificativo, la suddetta documentazione può consistere in:

  • verbale di assemblea convocata nei termini di legge da cui risulti:
    - che la stessa è andata deserta;
    - che non è stato raggiunto il quorum costitutivo/deliberativo;
    - che il bilancio è stato espressamente non approvato.
  • indicazione nelle premesse del verbale di approvazione del bilancio dell'avvenuta convocazione della/e precedente/i assemblea/e nei termini di legge specificandone le date e l'esito (non approvazione / assemblea deserta / quorum costitutivo/deliberativo non raggiunto).


Si ricorda che l’art. 2631 del codice civile prevede una sanzione per gli amministratori che omettono di convocare l'assemblea nei casi previsti dalla legge e dallo statuto.

 

]]>
 Si pubblica la  guida nazionale  al deposito del bilancio d’esercizio, edizione 2018. Si invita altresì a consultare la pagina dedicata del sito ricordando che eventuali richieste di chiarimenti, quesiti etc. debbono essere inviati esclusivamente alla casella di posta elettronica telemaco@mc.camcom.it .

Si richiama inoltre l’attenzione sui seguenti punti:

1) Tassonomia

La nuova tassonomia 2017-07-06 deve essere utilizzata obbligatoriamente a partire dalla data del 01/03/2018 per i bilanci chiusi al 31 dicembre 2017 o successivamente (la tassonomia è disponibile sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale all'indirizzo http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/formato-xbrl-dati-contabili).
Alcune tassonomie precedenti sono state dismesse, pertanto dal 01/03/2018 possono essere utilizzate le seguenti versioni:

  • nei casi di chiusura esercizio al 31/12/2017 o successivamente: versione 2017-07-06;
  • nei casi di chiusura esercizio antecedente al 31/12/2017: versione 2016-11-14 oppure 2017-07-06;
  • nei casi di chiusura esercizio antecedente al 01/01/2016 : versione 2015-12-14 o successiva

2) Deposito del bilancio approvato oltre il termine di cui agli articoli 2364 e 2478bis del codice civile

Qualora il bilancio d'esercizio venga approvato oltre il termine previsto dall'art. 2364 del codice civile per le S.P.A. e dall'art. 2478 bis del codice civile per le S.R.L., la pratica di deposito dello stesso dovrà essere corredata, se l'assemblea è stata comunque convocata anche nei termini di legge, da idonea documentazione a comprova.

A titolo esemplificativo, la suddetta documentazione può consistere in:

  • verbale di assemblea convocata nei termini di legge da cui risulti:
    - che la stessa è andata deserta;
    - che non è stato raggiunto il quorum costitutivo/deliberativo;
    - che il bilancio è stato espressamente non approvato.
  • indicazione nelle premesse del verbale di approvazione del bilancio dell'avvenuta convocazione della/e precedente/i assemblea/e nei termini di legge specificandone le date e l'esito (non approvazione / assemblea deserta / quorum costitutivo/deliberativo non raggiunto).


Si ricorda che l’art. 2631 del codice civile prevede una sanzione per gli amministratori che omettono di convocare l'assemblea nei casi previsti dalla legge e dallo statuto.

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Indicazione paese di origine sugli alimenti ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2963C22S21/Indicazione-paese-di-origine-sugli-alimenti.htm Thu, 31 May 2018 00:05:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2963C22S21/Indicazione-paese-di-origine-sugli-alimenti.htm In data 29/05/2018 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento  (UE) 775/2018 recante modalità di applicazione dell’articolo 26, paragrafo 3, del regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, per quanto riguarda le norme sull’indicazione del paese d’origine o del luogo di provenienza dell’ingrediente primario di un alimento. 

Il Regolamento entrerà in vigore il 1° giugno 2018 e si applicherà a decorrere dal 1° aprile 2020. 
 
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stato firmato il decreto con il quale si assicura l'applicabilità fino al 31 marzo 2020 dei decreti ministeriali che hanno introdotto l'obbligo di indicazione dell'origine della materia prima sull'etichetta della pasta, del riso e del pomodoro.
 
Per il latte come previsto inizialmente la sperimentazione terminerà il 31 marzo 2019. 
 
 

Area Tutela del mercato: regolazione.mercato@mc.camcom.it


 

]]>
In data 29/05/2018 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento  (UE) 775/2018 recante modalità di applicazione dell’articolo 26, paragrafo 3, del regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, per quanto riguarda le norme sull’indicazione del paese d’origine o del luogo di provenienza dell’ingrediente primario di un alimento. 

Il Regolamento entrerà in vigore il 1° giugno 2018 e si applicherà a decorrere dal 1° aprile 2020. 
 
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stato firmato il decreto con il quale si assicura l'applicabilità fino al 31 marzo 2020 dei decreti ministeriali che hanno introdotto l'obbligo di indicazione dell'origine della materia prima sull'etichetta della pasta, del riso e del pomodoro.
 
Per il latte come previsto inizialmente la sperimentazione terminerà il 31 marzo 2019. 
 
 

Area Tutela del mercato: regolazione.mercato@mc.camcom.it


 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Imprese sociali - Cooperative sociali. Deposito del bilancio di esercizio e del BILANCIO SOCIALE ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2952C22S21/Imprese-sociali---Cooperative-sociali--Deposito-del-bilancio-di-esercizio-e-del-BILANCIO-SOCIALE.htm Wed, 30 May 2018 00:05:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2952C22S21/Imprese-sociali---Cooperative-sociali--Deposito-del-bilancio-di-esercizio-e-del-BILANCIO-SOCIALE.htm  Sono imprese sociali tutte le imprese iscritte nella relativa sezione speciale del registro delle imprese comprese le cooperative sociali (che sono imprese sociali di diritto a prescindere dall'iscrizione nella sezione speciale)

La legge 112/2017  ed il Decreto interministeriale 16 marzo 2018 definiscono le imprese sociali, l'obbligo di iscrizione nella sezione speciale, la documentazione necessaria e l'obbligo di depositare il bilancio sociale presso il registro delle imprese.

Il bilancio sociale deve essere approvato congiuntamente al bilancio d'esercizio e depositato al registro delle imprese entro 30 giorni dalla sua approvazione. Esso è redatto e depositato secondo le linee guida di cui al decreto 24/01/2008 del Ministro della solidarietà sociale. Al bilancio sociale va allegata l'attestazione dei sindaci di conformità del bilancio stesso alle linee guida di cui sopra.

Il bilancio sociale (non soggetto al formato XBRL) va depositato esclusivamente in formato PDF/A - codice documento  B 08. Il deposito va effettuato con pratica distinta rispetto a quella di deposito del bilancio di esercizio.

L'adempimento è soggetto:

  • al versamento dei diritti di segreteria di € 62,70; se trattasi di cooperativa sociale di € 32,70
  • al versamento dell'imposta di bollo di € 59,00 se trattasi di società di persone, di € 65,00 se trattasi di società di capitali, è esente se trattasi di cooperativa sociale ovvero di altra organizzazione collettiva del Terzo settore (art.82 commi 1 e 5 D.Lgs 117/2017)

Ulteriori approfondimenti sono contenuti nel manuale raggiungibile al seguente link: Manuale operativo per il deposito bilanci

]]>
 Sono imprese sociali tutte le imprese iscritte nella relativa sezione speciale del registro delle imprese comprese le cooperative sociali (che sono imprese sociali di diritto a prescindere dall'iscrizione nella sezione speciale)

La legge 112/2017  ed il Decreto interministeriale 16 marzo 2018 definiscono le imprese sociali, l'obbligo di iscrizione nella sezione speciale, la documentazione necessaria e l'obbligo di depositare il bilancio sociale presso il registro delle imprese.

Il bilancio sociale deve essere approvato congiuntamente al bilancio d'esercizio e depositato al registro delle imprese entro 30 giorni dalla sua approvazione. Esso è redatto e depositato secondo le linee guida di cui al decreto 24/01/2008 del Ministro della solidarietà sociale. Al bilancio sociale va allegata l'attestazione dei sindaci di conformità del bilancio stesso alle linee guida di cui sopra.

Il bilancio sociale (non soggetto al formato XBRL) va depositato esclusivamente in formato PDF/A - codice documento  B 08. Il deposito va effettuato con pratica distinta rispetto a quella di deposito del bilancio di esercizio.

L'adempimento è soggetto:

  • al versamento dei diritti di segreteria di € 62,70; se trattasi di cooperativa sociale di € 32,70
  • al versamento dell'imposta di bollo di € 59,00 se trattasi di società di persone, di € 65,00 se trattasi di società di capitali, è esente se trattasi di cooperativa sociale ovvero di altra organizzazione collettiva del Terzo settore (art.82 commi 1 e 5 D.Lgs 117/2017)

Ulteriori approfondimenti sono contenuti nel manuale raggiungibile al seguente link: Manuale operativo per il deposito bilanci

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )