Le News della Camera di Commercio di Macerata http://www.mc.camcom.it http://www.mc.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.mc.camcom.it Camera di Commercio di Macerata Le News della Camera di Commercio di Macerata http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.mc.camcom.it <![CDATA[ Contributi a Consorzi e Societŕ Consortili per il Commercio con l'Estero - Domande entro il 31 dicembre 2017 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2850C22S21/Contributi-a-Consorzi-e-Societa-Consortili-per-il-Commercio-con-l-Estero---Domande-entro-il-31-dicembre-2017.htm Thu, 14 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2850C22S21/Contributi-a-Consorzi-e-Societa-Consortili-per-il-Commercio-con-l-Estero---Domande-entro-il-31-dicembre-2017.htm La Giunta camerale con provvedimento n. 117 del 23.11.2017 ha previsto in favore dei consorzi e società consortili per il commercio con l’estero ed in relazione al relativo Regolamento camerale, un contributo, per l’anno 2017, di € 40.000,00.

La Camera di Commercio di Macerata concede, infatti, contributi ai Consorzi e società consortili della propria provincia che abbiano come scopo sociale l'esportazione di prodotti delle imprese consorziate e l'attività necessaria per realizzarla, al fine di agevolare la realizzazione delle loro attività promozionali.

Gli incentivi, a fondo perduto, sono stanziati annualmente nel bilancio camerale ed erogati, ai soggetti richiedenti, sull’attività svolta nell’anno immediatamente precedente.

Il termine per la presentazione delle istanze è fissato al 31 dicembre 2017.

 

Regolamento e Modulistica


]]>
La Giunta camerale con provvedimento n. 117 del 23.11.2017 ha previsto in favore dei consorzi e società consortili per il commercio con l’estero ed in relazione al relativo Regolamento camerale, un contributo, per l’anno 2017, di € 40.000,00.

La Camera di Commercio di Macerata concede, infatti, contributi ai Consorzi e società consortili della propria provincia che abbiano come scopo sociale l'esportazione di prodotti delle imprese consorziate e l'attività necessaria per realizzarla, al fine di agevolare la realizzazione delle loro attività promozionali.

Gli incentivi, a fondo perduto, sono stanziati annualmente nel bilancio camerale ed erogati, ai soggetti richiedenti, sull’attività svolta nell’anno immediatamente precedente.

Il termine per la presentazione delle istanze è fissato al 31 dicembre 2017.

 

Regolamento e Modulistica


]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Progetto IPPON - Questionario per le PMI e le Associazioni di Categoria. C'č tempo fino al 22 dicembre 2017 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2849C22S21/Progetto-IPPON---Questionario-per-le-PMI-e-le-Associazioni-di-Categoria--C-e-tempo-fino-al-22-dicembre-2017.htm Wed, 13 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2849C22S21/Progetto-IPPON---Questionario-per-le-PMI-e-le-Associazioni-di-Categoria--C-e-tempo-fino-al-22-dicembre-2017.htm


La Camera di Commercio di Macerata è partner del progetto IPPON - Innovative Public Procurement Opportunities and Networks (Opportunità di innovazione e di networking negli Appalti Pubblici) finanziato dal Programma COSME, lo strumento dell’Unione Europea a sostegno delle piccole e medie imprese.

Tale progetto entrerà nel vivo per il nostro territorio a partire dall’inizio del 2018, ma già da ora tutto il partenariato sta lavorando alla programmazione delle attività da mettere in atto per facilitare l’accesso delle PMI agli appalti pubblici. A questo fine è stato predisposto un breve questionario informativo sullo stato dell’arte del rapporto tra PMI e appalti pubblici.
 


 
:: Questionario IPPON

 



Il questionario, destinato sia alle associazioni di categoria che alle imprese, permetterà di raccogliere informazioni utili per la predisposizione dei migliori strumenti di sostegno per aumentare la partecipazione delle PMI alle gare di appalto pubbliche (tra cui formazione, informazione, accompagnamento, ricerca partner, benchmarking, ecc.). 

Perciò siamo a chiedere la vostra collaborazione nella compilazione del Questionario IPPON.

La compilazione sarà possibile fino al 22 dicembre 2017.

Per informazioni o chiarimenti inviare una email a: promozione@mc.camcom.it

]]>


La Camera di Commercio di Macerata è partner del progetto IPPON - Innovative Public Procurement Opportunities and Networks (Opportunità di innovazione e di networking negli Appalti Pubblici) finanziato dal Programma COSME, lo strumento dell’Unione Europea a sostegno delle piccole e medie imprese.

Tale progetto entrerà nel vivo per il nostro territorio a partire dall’inizio del 2018, ma già da ora tutto il partenariato sta lavorando alla programmazione delle attività da mettere in atto per facilitare l’accesso delle PMI agli appalti pubblici. A questo fine è stato predisposto un breve questionario informativo sullo stato dell’arte del rapporto tra PMI e appalti pubblici.
 


 
:: Questionario IPPON

 



Il questionario, destinato sia alle associazioni di categoria che alle imprese, permetterà di raccogliere informazioni utili per la predisposizione dei migliori strumenti di sostegno per aumentare la partecipazione delle PMI alle gare di appalto pubbliche (tra cui formazione, informazione, accompagnamento, ricerca partner, benchmarking, ecc.). 

Perciò siamo a chiedere la vostra collaborazione nella compilazione del Questionario IPPON.

La compilazione sarà possibile fino al 22 dicembre 2017.

Per informazioni o chiarimenti inviare una email a: promozione@mc.camcom.it

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ [Bando Alternanza] Voucher per l'Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2806C22S21/[Bando-Alternanza]-Voucher-per-l-Attivazione-di-Percorsi-di-Alternanza-Scuola-Lavoro.htm Wed, 13 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2806C22S21/[Bando-Alternanza]-Voucher-per-l-Attivazione-di-Percorsi-di-Alternanza-Scuola-Lavoro.htm Bando per la Concessione di Contributi (Voucher)
alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata
per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

Determina presidenziale d’urgenza n. 12 del 05/10/2017

 

La Camera di Commercio di Macerata, alla luce delle nuove competenze attribuite al Sistema camerale in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, intende promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro.

Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal Bando le micro, piccole e medie imprese iscritte nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro ed in possesso di tutti i requisiti previsti dallo stesso Bando.

Le domande di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 5/10/2017 e fino al 31/12/2017, per convenzioni stipulate e tirocini da attivare entro tale periodo.

Le rendicontazioni finali dovranno essere presentate entro e non oltre il 31/01/2018.
 

:: Bando

:: All. 1 - Domanda di ammissione al voucher alternanza scuola lavoro [ pdf ] [ docx ]

:: All. 2 - Modello di rendicontazione [ pdf ] [ docx ]

 

]]>
Bando per la Concessione di Contributi (Voucher)
alle Micro Piccole e Medie Imprese della provincia di Macerata
per l’Attivazione di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

Determina presidenziale d’urgenza n. 12 del 05/10/2017

 

La Camera di Commercio di Macerata, alla luce delle nuove competenze attribuite al Sistema camerale in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, intende promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro.

Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal Bando le micro, piccole e medie imprese iscritte nel Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola-Lavoro ed in possesso di tutti i requisiti previsti dallo stesso Bando.

Le domande di contributo possono essere presentate, secondo le modalità previste dal Bando, a partire dal 5/10/2017 e fino al 31/12/2017, per convenzioni stipulate e tirocini da attivare entro tale periodo.

Le rendicontazioni finali dovranno essere presentate entro e non oltre il 31/01/2018.
 

:: Bando

:: All. 1 - Domanda di ammissione al voucher alternanza scuola lavoro [ pdf ] [ docx ]

:: All. 2 - Modello di rendicontazione [ pdf ] [ docx ]

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ [Bando Fiere] Rifinanziamento del Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2768C22S21/[Bando-Fiere]-Rifinanziamento-del-Bando-per-la-concessione-di-contributi-per-la-partecipazione-a-manifestazioni-fieristiche.htm Tue, 12 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2768C22S21/[Bando-Fiere]-Rifinanziamento-del-Bando-per-la-concessione-di-contributi-per-la-partecipazione-a-manifestazioni-fieristiche.htm
Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali
.

 

 New   La Giunta camerale con provvedimento n. 117 del 23.11.2017 ha aumentato il plafond previsto per il bando “fiere” di ulteriori € 50.000,00. Lo stanziamento  originario di € 150.000,00 era, infatti, prossimo ad esaurirsi. La scadenza per la presentazione delle domande resta fissata al 31 dicembre 2017.


Nel quadro delle iniziative istituzionali per promuovere la competitività delle imprese e del territorio, la Camera di Commercio di Macerata, intende favorire i processi di internazionalizzazione, incentivando, attraverso il sostegno finanziario, la partecipazione delle imprese a fiere nazionali e estere.

La domanda di contributo dovrà essere redatta sull’apposito modello allegato al bando, pubblicato sul sito della Camera di Commercio di Macerata www.mc.camcom.it.

Ciascuna impresa, pena l’esclusione, potrà presentare una sola domanda con riferimento al presente bando.

È obbligatoria l’indicazione di un indirizzo PEC, presso la quale l’impresa elegge il domicilio ai fini della procedura e tramite cui saranno gestite tutte le comunicazioni successive all’invio della domanda.

La domanda di contributo dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it indicando nell’oggetto “Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali”.

È esclusa qualsiasi altra modalità d’invio, pena l’inammissibilità della domanda.

Saranno ritenute ammissibili esclusivamente le domande inviate da una casella di posta elettronica certificata e in formato non modificabile (tiff o pdf), sottoscritte dal legale rappresentante e con allegata copia di un suo documento di identità in corso di validità.
 



:: Bando

:: Domanda [doc]

:: Dichiarazione DURC [doc]
 


 

La domanda deve essere presentata, a partire dal 1° luglio 2017 ed entro, e non oltre, il 31 dicembre 2017.

Farà fede la data e l’ora di ricezione della e-mail al nostro protocollo di posta elettronica certificata con la domanda.

I contributi a fondo perduto, oggetto del presente bando, sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande in base alla disponibilità messa a bilancio dalla Giunta camerale con proprio atto, fino ad esaurimento fondi.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica ad esso relativa disponibile sul sito www.mc.camcom.it e a contattare l’Ente all’indirizzo promozione@mc.camcom.it


 FAQ 


1.  D. Quale dotazione finanziaria è stata stanziata dal Camera di Commercio per tale intervento?

R. La Camera di Commercio ha stanziato, in un primo intervento, con Delibera di Giunta n. 59 del 7/6/2017, 150.000,00 euro a favore dell’internazionalizzazione delle imprese; l’ammontare può essere soggetto ad un eventuale e successivo incremento deliberato dalla Giunta camerale.

2.  D. Quando presentare l’istanza di partecipazione al bando?

R. L’art. 3 del bando in oggetto alla voce “Manifestazione ammesse a contributo” prevede espressamente: “ sono ammesse a contributo le domande delle imprese per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all’estero, che si sono svolte dal 1° luglio al 31 dicembre 2017 (omissis)”. Pertanto la candidatura al bando di cui sopra può essere presentata dall’impresa soltanto a seguito della effettiva partecipazione alla manifestazione, che deve avvenire nel periodo suddetto. La fattura ed il pagamento inerente la partecipazione alla fiera possono essere antecedenti al 1 luglio 2017, ma si ribadisce la necessità della reale partecipazione alla fiera organizzata nel periodo 1/7/2017-31/12/2017. Infatti, “ le imprese che, pur avendo sostenuto costi, abbiano rinunciato alla partecipazione alla fiera, per qualsivoglia motivo, non saranno ammesse a contributo” (art. 4). A tal proposito, va allegata ogni documentazione attestante la presenza dell’azienda alla fiera per la quale si chiede il contributo; questo rientra nel caso contemplato all’art. 6 ultimo comma: “La Camera di Commercio si riserva la facoltà di richiedere all’impresa ulteriore documentazione e/o chiarimenti di integrazione della domanda. (omissis)”.

3.  D. Devo allegare il DURC alla domanda di partecipazione al bando?

R. la domanda di partecipazione al bando va presentata unitamente alla Dichiarazione DURC. Tale modello, recante i dati di pertinenza dell’azienda relativamente alla propria posizione, è solo una autodichiarazione da compilare a corredo della domanda (modello A); sarà poi l'area promozione, in fase istruttoria, ad utilizzare tali dati ai fini del controllo della regolarità contributiva (ai sensi dell'art. 44 bis del DPR 28 dicembre 2000, n. 445).

4.  D. L’azienda che intende presentare la domanda di partecipazione al bando deve aver pagato il diritto annuale 2017?

R. ai fini della candidatura al bando in oggetto, l’art. 2 del bando prevede espressamente, tra i requisiti di ammissione, che l’impresa sia in regola con il pagamento del diritto annuale. Unica eccezione a tale adempimento è rappresentato dalle agevolazioni e sospensioni stabilite dal decreto legge n. 189 del 2016 (coordinato con la legge di conversione 15/12/2016 n. 229) “Proroga e sospensione di termini in materia di adempimenti e versamenti tributari e contributivi, nonché sospensione di termini amministrativi”.

5.  D. Un eventuale contributo ricevuto dall’azienda che intende partecipare al bando, deve essere dichiarato in sede di presentazione della domanda?

R. Si: non è possibile, in questo caso, ricevere anche il contributo camerale. L’ufficio istruttore può procedere a richieste di verifica sia in fase istruttoria sia in fase di controllo a campione.

6.  D. Può partecipare al bando un’azienda che ha unità locale nella provincia di Macerata e sede legali fuori provincia?

R. Si, i soggetti beneficiari devono avere sede legale e/o unità locale nella provincia di Macerata (art. 2).

7.  D. La partecipazione a stand con bandi espositivi (quindi senza le caratteristiche proprie della fiera) può considerarsi partecipazione a manifestazione fieristica?

R. La descrizione fornita richiama la caratteristica del business meeting, che non è ammissibile ai fini del contributo (art. 3), salvo l’indicazione di fiere o qualsiasi descrizione dell’evento che lo configuri come manifestazione fieristica (“attività limitate nel tempo e svolte in regime di libera concorrenza, in idonee strutture espositive per la presentazione, la promozione o la commercializzazione di beni e servizi”)

8.  D. La mia azienda parteciperà a più eventi nel periodo dal 1 luglio al 31 dicembre, posso presentare fatture inerenti btob a corredo della domanda?

R. In caso di proposte BtoB, si precisa che le stesse sono considerate come spese ammissibili a contributo solo se si svolgano all’interno della manifestazione fieristica, come definite in precedenza. Infine, si precisa che ciascuna impresa, pena l’esclusione, potrà presentare una sola domanda con riferimento al presente bando.

9.  D. La mia azienda partecipa a più fiere nel periodo tra il 1/7/2017 e il 31/12/2017; poiché il contributo camerale per le fiere viene concesso secondo l’ordine cronologico di presentazione, posso presentare domanda solo per la prima delle fiere a cui l’azienda partecipa?

R. Ciascuna impresa potrà presentare la domanda per l’avvenuta partecipazione ad una sola fiera (nazionale o internazionale); ma si precisa che l’impresa può presentare ulteriori successive domande (sempre riferita all’avvenuta partecipazione ad una sola fiera, nazionale o internazionale). I contributi a fondo perduto sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande in base alla disponibilità messa a bilancio dalla Giunta camerale, fino ad esaurimento dei fondi. (art. 5 del bando).

]]>

Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali
.

 

 New   La Giunta camerale con provvedimento n. 117 del 23.11.2017 ha aumentato il plafond previsto per il bando “fiere” di ulteriori € 50.000,00. Lo stanziamento  originario di € 150.000,00 era, infatti, prossimo ad esaurirsi. La scadenza per la presentazione delle domande resta fissata al 31 dicembre 2017.


Nel quadro delle iniziative istituzionali per promuovere la competitività delle imprese e del territorio, la Camera di Commercio di Macerata, intende favorire i processi di internazionalizzazione, incentivando, attraverso il sostegno finanziario, la partecipazione delle imprese a fiere nazionali e estere.

La domanda di contributo dovrà essere redatta sull’apposito modello allegato al bando, pubblicato sul sito della Camera di Commercio di Macerata www.mc.camcom.it.

Ciascuna impresa, pena l’esclusione, potrà presentare una sola domanda con riferimento al presente bando.

È obbligatoria l’indicazione di un indirizzo PEC, presso la quale l’impresa elegge il domicilio ai fini della procedura e tramite cui saranno gestite tutte le comunicazioni successive all’invio della domanda.

La domanda di contributo dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it indicando nell’oggetto “Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali”.

È esclusa qualsiasi altra modalità d’invio, pena l’inammissibilità della domanda.

Saranno ritenute ammissibili esclusivamente le domande inviate da una casella di posta elettronica certificata e in formato non modificabile (tiff o pdf), sottoscritte dal legale rappresentante e con allegata copia di un suo documento di identità in corso di validità.
 



:: Bando

:: Domanda [doc]

:: Dichiarazione DURC [doc]
 


 

La domanda deve essere presentata, a partire dal 1° luglio 2017 ed entro, e non oltre, il 31 dicembre 2017.

Farà fede la data e l’ora di ricezione della e-mail al nostro protocollo di posta elettronica certificata con la domanda.

I contributi a fondo perduto, oggetto del presente bando, sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande in base alla disponibilità messa a bilancio dalla Giunta camerale con proprio atto, fino ad esaurimento fondi.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica ad esso relativa disponibile sul sito www.mc.camcom.it e a contattare l’Ente all’indirizzo promozione@mc.camcom.it


 FAQ 


1.  D. Quale dotazione finanziaria è stata stanziata dal Camera di Commercio per tale intervento?

R. La Camera di Commercio ha stanziato, in un primo intervento, con Delibera di Giunta n. 59 del 7/6/2017, 150.000,00 euro a favore dell’internazionalizzazione delle imprese; l’ammontare può essere soggetto ad un eventuale e successivo incremento deliberato dalla Giunta camerale.

2.  D. Quando presentare l’istanza di partecipazione al bando?

R. L’art. 3 del bando in oggetto alla voce “Manifestazione ammesse a contributo” prevede espressamente: “ sono ammesse a contributo le domande delle imprese per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all’estero, che si sono svolte dal 1° luglio al 31 dicembre 2017 (omissis)”. Pertanto la candidatura al bando di cui sopra può essere presentata dall’impresa soltanto a seguito della effettiva partecipazione alla manifestazione, che deve avvenire nel periodo suddetto. La fattura ed il pagamento inerente la partecipazione alla fiera possono essere antecedenti al 1 luglio 2017, ma si ribadisce la necessità della reale partecipazione alla fiera organizzata nel periodo 1/7/2017-31/12/2017. Infatti, “ le imprese che, pur avendo sostenuto costi, abbiano rinunciato alla partecipazione alla fiera, per qualsivoglia motivo, non saranno ammesse a contributo” (art. 4). A tal proposito, va allegata ogni documentazione attestante la presenza dell’azienda alla fiera per la quale si chiede il contributo; questo rientra nel caso contemplato all’art. 6 ultimo comma: “La Camera di Commercio si riserva la facoltà di richiedere all’impresa ulteriore documentazione e/o chiarimenti di integrazione della domanda. (omissis)”.

3.  D. Devo allegare il DURC alla domanda di partecipazione al bando?

R. la domanda di partecipazione al bando va presentata unitamente alla Dichiarazione DURC. Tale modello, recante i dati di pertinenza dell’azienda relativamente alla propria posizione, è solo una autodichiarazione da compilare a corredo della domanda (modello A); sarà poi l'area promozione, in fase istruttoria, ad utilizzare tali dati ai fini del controllo della regolarità contributiva (ai sensi dell'art. 44 bis del DPR 28 dicembre 2000, n. 445).

4.  D. L’azienda che intende presentare la domanda di partecipazione al bando deve aver pagato il diritto annuale 2017?

R. ai fini della candidatura al bando in oggetto, l’art. 2 del bando prevede espressamente, tra i requisiti di ammissione, che l’impresa sia in regola con il pagamento del diritto annuale. Unica eccezione a tale adempimento è rappresentato dalle agevolazioni e sospensioni stabilite dal decreto legge n. 189 del 2016 (coordinato con la legge di conversione 15/12/2016 n. 229) “Proroga e sospensione di termini in materia di adempimenti e versamenti tributari e contributivi, nonché sospensione di termini amministrativi”.

5.  D. Un eventuale contributo ricevuto dall’azienda che intende partecipare al bando, deve essere dichiarato in sede di presentazione della domanda?

R. Si: non è possibile, in questo caso, ricevere anche il contributo camerale. L’ufficio istruttore può procedere a richieste di verifica sia in fase istruttoria sia in fase di controllo a campione.

6.  D. Può partecipare al bando un’azienda che ha unità locale nella provincia di Macerata e sede legali fuori provincia?

R. Si, i soggetti beneficiari devono avere sede legale e/o unità locale nella provincia di Macerata (art. 2).

7.  D. La partecipazione a stand con bandi espositivi (quindi senza le caratteristiche proprie della fiera) può considerarsi partecipazione a manifestazione fieristica?

R. La descrizione fornita richiama la caratteristica del business meeting, che non è ammissibile ai fini del contributo (art. 3), salvo l’indicazione di fiere o qualsiasi descrizione dell’evento che lo configuri come manifestazione fieristica (“attività limitate nel tempo e svolte in regime di libera concorrenza, in idonee strutture espositive per la presentazione, la promozione o la commercializzazione di beni e servizi”)

8.  D. La mia azienda parteciperà a più eventi nel periodo dal 1 luglio al 31 dicembre, posso presentare fatture inerenti btob a corredo della domanda?

R. In caso di proposte BtoB, si precisa che le stesse sono considerate come spese ammissibili a contributo solo se si svolgano all’interno della manifestazione fieristica, come definite in precedenza. Infine, si precisa che ciascuna impresa, pena l’esclusione, potrà presentare una sola domanda con riferimento al presente bando.

9.  D. La mia azienda partecipa a più fiere nel periodo tra il 1/7/2017 e il 31/12/2017; poiché il contributo camerale per le fiere viene concesso secondo l’ordine cronologico di presentazione, posso presentare domanda solo per la prima delle fiere a cui l’azienda partecipa?

R. Ciascuna impresa potrà presentare la domanda per l’avvenuta partecipazione ad una sola fiera (nazionale o internazionale); ma si precisa che l’impresa può presentare ulteriori successive domande (sempre riferita all’avvenuta partecipazione ad una sola fiera, nazionale o internazionale). I contributi a fondo perduto sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande in base alla disponibilità messa a bilancio dalla Giunta camerale, fino ad esaurimento dei fondi. (art. 5 del bando).

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Premio Storie di Alternanza: Tutti i Vincitori ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2847C22S21/Premio-Storie-di-Alternanza--Tutti-i-Vincitori.htm Mon, 11 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2847C22S21/Premio-Storie-di-Alternanza--Tutti-i-Vincitori.htm





Il Premio Storie di Alternanza è un’iniziativa promossa dalle Camere di Commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.
 

Sono ammessi a partecipare al Premio “Storie di Alternanza” gli studenti regolarmente iscritti e frequentanti istituti scolastici italiani di secondo grado che abbiano svolto, a partire dall’entrata in vigore della legge 13 luglio 2015 n. 107, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti Pubblici, Professionisti, ecc.).

Per partecipare al Premio è prevista la realizzazione di un video che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor. La Camera di Macerata premierà gli studenti che hanno prodotto i migliori video-racconti con i seguenti premi in denaro: €500 ai primi classificati, €350 per i secondi classificati e €200 ai terzi classificati. Inoltre, alle scuole prime classificate sarà assegnato un premio di €400 per l’acquisto di libri ed attrezzature informatiche.
 



Vincitori della Sessione II Semestre 2017

1° classificati:

ITE Filelfo (Tolentino) - “Ripartiamo insieme” di Giulia Farroni, Chiara Camilletti, Roberto Piantoni e Alessio Salvucci

IPSIA Corridoni (Corridonia, Macerata) - “Studio e lavoro… quindi sono” di Lorenzo Silvani, Lorenzo Virgili, Samuel Crestani, Glauco Buccolini e Federico Grimaldi

2° classificati:

IPSEOA Varnelli (Cingoli) - “L.O.V. Land Of Values” di Fatlinda Ajdini

IPSIA Frau (Sarnano, San Ginesio, Tolentino) - “L’eleganza del cappello: progettazione di un prodotto tipico del territorio” di Chiara Falconi

3° classificato:

IPSIA Frau (Sarnano, San Ginesio, Tolentino) - “Il cosmetico: lo produco, lo controllo, lo applico” di Katerina Ortenzi, Martina Pancotto, Tanya Staley, Francesca Vitanza, Alessandro Canzonetta e Daniele Tombesi

Istituti 1° classificati:

ITE Filelfo (Tolentino)

IPSIA Corridoni (Corridonia, Macerata)

Rassegna Web

[Video]  èTV Magazine - Storie di Alternanza

 



Le modalità di partecipazione al Premio per la prossima sessione (I semestre 2018: domande dal 1° febbraio al 20 aprile 2018) sono riportate qui.

]]>






Il Premio Storie di Alternanza è un’iniziativa promossa dalle Camere di Commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.
 

Sono ammessi a partecipare al Premio “Storie di Alternanza” gli studenti regolarmente iscritti e frequentanti istituti scolastici italiani di secondo grado che abbiano svolto, a partire dall’entrata in vigore della legge 13 luglio 2015 n. 107, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti Pubblici, Professionisti, ecc.).

Per partecipare al Premio è prevista la realizzazione di un video che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor. La Camera di Macerata premierà gli studenti che hanno prodotto i migliori video-racconti con i seguenti premi in denaro: €500 ai primi classificati, €350 per i secondi classificati e €200 ai terzi classificati. Inoltre, alle scuole prime classificate sarà assegnato un premio di €400 per l’acquisto di libri ed attrezzature informatiche.
 



Vincitori della Sessione II Semestre 2017

1° classificati:

ITE Filelfo (Tolentino) - “Ripartiamo insieme” di Giulia Farroni, Chiara Camilletti, Roberto Piantoni e Alessio Salvucci

IPSIA Corridoni (Corridonia, Macerata) - “Studio e lavoro… quindi sono” di Lorenzo Silvani, Lorenzo Virgili, Samuel Crestani, Glauco Buccolini e Federico Grimaldi

2° classificati:

IPSEOA Varnelli (Cingoli) - “L.O.V. Land Of Values” di Fatlinda Ajdini

IPSIA Frau (Sarnano, San Ginesio, Tolentino) - “L’eleganza del cappello: progettazione di un prodotto tipico del territorio” di Chiara Falconi

3° classificato:

IPSIA Frau (Sarnano, San Ginesio, Tolentino) - “Il cosmetico: lo produco, lo controllo, lo applico” di Katerina Ortenzi, Martina Pancotto, Tanya Staley, Francesca Vitanza, Alessandro Canzonetta e Daniele Tombesi

Istituti 1° classificati:

ITE Filelfo (Tolentino)

IPSIA Corridoni (Corridonia, Macerata)

Rassegna Web

[Video]  èTV Magazine - Storie di Alternanza

 



Le modalità di partecipazione al Premio per la prossima sessione (I semestre 2018: domande dal 1° febbraio al 20 aprile 2018) sono riportate qui.

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Avvio procedimento di cancellazione d'ufficio societŕ di persone: DPR 247/2004 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2841C22S21/Avvio-procedimento-di-cancellazione-d-ufficio-societa-di-persone--DPR-247-2004.htm Thu, 07 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2841C22S21/Avvio-procedimento-di-cancellazione-d-ufficio-societa-di-persone--DPR-247-2004.htm  Nella sezione Albo Camerale - Altri atti è stato pubblicato l'elenco delle società di persone per le quali è stato  avviato il procedimento di cancellazione d'ufficio ai sensi del DPR 247/04.

]]>
 Nella sezione Albo Camerale - Altri atti è stato pubblicato l'elenco delle società di persone per le quali è stato  avviato il procedimento di cancellazione d'ufficio ai sensi del DPR 247/04.

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Bando Voucher Digitali I4.0 - Domande entro il 31 dicembre 2017 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2843C22S21/Bando-Voucher-Digitali-I4-0---Domande-entro-il-31-dicembre-2017.htm Thu, 07 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2843C22S21/Bando-Voucher-Digitali-I4-0---Domande-entro-il-31-dicembre-2017.htm La Camera di Commercio di Macerata ha emanato il Bando voucher digitali I4.0 - Anno 2017, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori economici attraverso:

• la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale;

• l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;

• il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0.

Con questo Bando, si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) le seguenti misure di innovazione tecnologica:

Misura A - Progetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando, i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese. Le domande vanno presentate dalle singole imprese partecipanti al progetto aggregato;

Misura B - Servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando all'interno di una singola impresa.

Le richieste di voucher devono essere presentate prima dell’avvio dell’attività oggetto dell’agevolazione, secondo le modalità previste dal Bando, esclusivamente via PEC all’indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it dalle ore 00:00 del 9 dicembre 2017 alle ore 24:00 del 31 dicembre 2017.

 

:: Bando Voucher Digitali I4.0

:: Modulistica Misura A

:: Modulistica Misura B

 

]]>
La Camera di Commercio di Macerata ha emanato il Bando voucher digitali I4.0 - Anno 2017, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori economici attraverso:

• la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale;

• l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;

• il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0.

Con questo Bando, si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) le seguenti misure di innovazione tecnologica:

Misura A - Progetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando, i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese. Le domande vanno presentate dalle singole imprese partecipanti al progetto aggregato;

Misura B - Servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 indicate nel Bando all'interno di una singola impresa.

Le richieste di voucher devono essere presentate prima dell’avvio dell’attività oggetto dell’agevolazione, secondo le modalità previste dal Bando, esclusivamente via PEC all’indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it dalle ore 00:00 del 9 dicembre 2017 alle ore 24:00 del 31 dicembre 2017.

 

:: Bando Voucher Digitali I4.0

:: Modulistica Misura A

:: Modulistica Misura B

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Il 15 dicembre a Civitanova evento sui tavoli di lavoro del Progetto Greenomed ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2846C23S21/Il-15-dicembre-a-Civitanova-evento-sui-tavoli-di-lavoro-del-Progetto-Greenomed.htm Thu, 07 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2846C23S21/Il-15-dicembre-a-Civitanova-evento-sui-tavoli-di-lavoro-del-Progetto-Greenomed.htm Il 15 dicembre alle ore 10.00 presso l'Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche, in Via Alcide De Gasperi 2, si terrà l'evento sui Tavoli di Lavoro del progetto europeo Greenomed, Cluster Marche Manufacturing.

Durante l'evento verranno presentate le opportunità del progetto europeo Greenomed che potranno coinvolgere le imprese della nostra regione, attraverso la creazione di alcuni progetti pilota che partiranno nel 2018.
 
Nell’ambito del programma Interreg-MED, il Cluster è uno dei partner del progetto Greenomed che mira a promuovere una crescita sostenibile nel manifatturiero dell’area Mediterranea. L’evento sarà occasione per presentare le opportunità del progetto e le iniziative svolte a livello nazionale ed europeo, e si concluderà con il lancio di tavoli di lavoro sulle tematiche della Green Manufacturing.

E' richiesta la conferma della presenza registrandosi al seguente link.
]]>
Il 15 dicembre alle ore 10.00 presso l'Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche, in Via Alcide De Gasperi 2, si terrà l'evento sui Tavoli di Lavoro del progetto europeo Greenomed, Cluster Marche Manufacturing.

Durante l'evento verranno presentate le opportunità del progetto europeo Greenomed che potranno coinvolgere le imprese della nostra regione, attraverso la creazione di alcuni progetti pilota che partiranno nel 2018.
 
Nell’ambito del programma Interreg-MED, il Cluster è uno dei partner del progetto Greenomed che mira a promuovere una crescita sostenibile nel manifatturiero dell’area Mediterranea. L’evento sarà occasione per presentare le opportunità del progetto e le iniziative svolte a livello nazionale ed europeo, e si concluderà con il lancio di tavoli di lavoro sulle tematiche della Green Manufacturing.

E' richiesta la conferma della presenza registrandosi al seguente link.
]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Luci natalizie e sicurezza ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2845C22S21/Luci-natalizie-e-sicurezza.htm Thu, 07 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2845C22S21/Luci-natalizie-e-sicurezza.htm  Il Natale si avvicina e, come da tradizione, case e città si riempiono di luci e addobbi luminosi. Per quanto piccoli e innocui possano sembrare, questi dispositivi hanno al loro interno un piccolo impianto elettrico, perciò è importante che siano sicuri.

 
L'Area tutela del mercato - Vigilanza sulla sicurezza dei prodotti, in collaborazione con  IMQ, il più importante ente italiano nel settore della valutazione della conformità dei prodotti, offre un vademecum su come scegliere sicuro  puntando sulla sicurezza, dall’acquisto all’utilizzo.
 
Tra gli altri consigli: evitare prodotti di dubbia provenienza o contraffatti, prediligere lampadine Led a risparmio energetico, verificare la presenza delle sigle di certificazione di sicurezza.
 
www.regolazionemercato.camcom.it
Area tutela del mercato :regolazione.mercato@mc.camcom.it
]]>
 Il Natale si avvicina e, come da tradizione, case e città si riempiono di luci e addobbi luminosi. Per quanto piccoli e innocui possano sembrare, questi dispositivi hanno al loro interno un piccolo impianto elettrico, perciò è importante che siano sicuri.

 
L'Area tutela del mercato - Vigilanza sulla sicurezza dei prodotti, in collaborazione con  IMQ, il più importante ente italiano nel settore della valutazione della conformità dei prodotti, offre un vademecum su come scegliere sicuro  puntando sulla sicurezza, dall’acquisto all’utilizzo.
 
Tra gli altri consigli: evitare prodotti di dubbia provenienza o contraffatti, prediligere lampadine Led a risparmio energetico, verificare la presenza delle sigle di certificazione di sicurezza.
 
www.regolazionemercato.camcom.it
Area tutela del mercato :regolazione.mercato@mc.camcom.it
]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Scioglimento, liquidazione e cancellazione: adempimenti al registro imprese ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2842C22S21/Scioglimento--liquidazione-e-cancellazione--adempimenti-al-registro-imprese.htm Thu, 07 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2842C22S21/Scioglimento--liquidazione-e-cancellazione--adempimenti-al-registro-imprese.htm  Per facilitare la predisposizione e compilazione delle pratiche di scioglimento, liquidazione e cancellazione di società ed imprese individuali è stata redatta la guida allegata, che sostituisce quella dello scorso anno.

Si evidenzia che nel caso di scioglimento di diritto senza liquidazione delle società di persone, in adesione a quanto predisposto dalla guida nazionale, è richiesta la firma digitale di tutti i soci o dell'unico socio rimasto sulla dichiarazione sostitutiva di accertamento della causa di scioglimento.

]]>
 Per facilitare la predisposizione e compilazione delle pratiche di scioglimento, liquidazione e cancellazione di società ed imprese individuali è stata redatta la guida allegata, che sostituisce quella dello scorso anno.

Si evidenzia che nel caso di scioglimento di diritto senza liquidazione delle società di persone, in adesione a quanto predisposto dalla guida nazionale, è richiesta la firma digitale di tutti i soci o dell'unico socio rimasto sulla dichiarazione sostitutiva di accertamento della causa di scioglimento.

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Esame per abilitazione all'attivitŕ di agente di affari in mediazione ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2632C22S21/Esame-per-abilitazione-all-attivita-di-agente-di-affari-in-mediazione.htm Wed, 06 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2632C22S21/Esame-per-abilitazione-all-attivita-di-agente-di-affari-in-mediazione.htm  La prova scritta dell'esame per agenti d'affari in mediazione si svolgerà giovedì 25 gennaio 2018 alle ore 09.00 presso la Sala Consiglio della sede della Camera di commercio di Macerata in Via T. Lauri, 7.

Le domande di ammissione dovranno pervenire entro il  18 gennaio 2018.

Per le modalità di svolgimento della prova si invita a consultare la pagina dedicata del sito, nella quale sono anche pubblicati , suddivisi per materia,  i quiz a risposta multipla da cui saranno tratti quelli per la prova d'esame.

 

 

 

 

]]>
 La prova scritta dell'esame per agenti d'affari in mediazione si svolgerà giovedì 25 gennaio 2018 alle ore 09.00 presso la Sala Consiglio della sede della Camera di commercio di Macerata in Via T. Lauri, 7.

Le domande di ammissione dovranno pervenire entro il  18 gennaio 2018.

Per le modalità di svolgimento della prova si invita a consultare la pagina dedicata del sito, nella quale sono anche pubblicati , suddivisi per materia,  i quiz a risposta multipla da cui saranno tratti quelli per la prova d'esame.

 

 

 

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Open Data Italia - Dataset Imprese aggiornati al 30 novembre 2017 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2052C22S21/Open-Data-Italia---Dataset-Imprese-aggiornati-al-30-novembre-2017.htm Wed, 06 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2052C22S21/Open-Data-Italia---Dataset-Imprese-aggiornati-al-30-novembre-2017.htm

Open Data Explorer
Il servizio - ideato e realizzato dalla Camera di Commercio di Macerata con tecnologie JavaScript - utilizza le API di ed è connesso a dataset, costantemente aggiornati, espressi in .

Menu di Navigazione
Clicca sul menu in alto per visualizzare i dati relativi a tutte le Province e Regioni italiane.

Mappe e Grafici Interattivi
Agendo su menu a discesa, bottoni ed altri strumenti, è possibile selezionare specifici valori delle variabili (es. Territorio, Settore di Attività Economica e Tempo). I menu a discesa supportano l'autocompletamento dei caratteri digitati.

Dataset
Premendo il bottone "Esplora il Dataset" è possibile visualizzare i dati in forma tabellare e selezionare singolarmente le variabili di Riga, Colonna e Filtro.
Le Serie Storiche consentono di filtrare i dati (selezione multipla) e ordinare i record (cliccando sulle etichette di colonna).
Le Tabelle Pivot consentono di ottenere, in modo dinamico, un layout flessibile.

Contatti: Fabio Castelletti
fabio.castelletti@mc.camcom.it
]]>

Open Data Explorer
Il servizio - ideato e realizzato dalla Camera di Commercio di Macerata con tecnologie JavaScript - utilizza le API di ed è connesso a dataset, costantemente aggiornati, espressi in .

Menu di Navigazione
Clicca sul menu in alto per visualizzare i dati relativi a tutte le Province e Regioni italiane.

Mappe e Grafici Interattivi
Agendo su menu a discesa, bottoni ed altri strumenti, è possibile selezionare specifici valori delle variabili (es. Territorio, Settore di Attività Economica e Tempo). I menu a discesa supportano l'autocompletamento dei caratteri digitati.

Dataset
Premendo il bottone "Esplora il Dataset" è possibile visualizzare i dati in forma tabellare e selezionare singolarmente le variabili di Riga, Colonna e Filtro.
Le Serie Storiche consentono di filtrare i dati (selezione multipla) e ordinare i record (cliccando sulle etichette di colonna).
Le Tabelle Pivot consentono di ottenere, in modo dinamico, un layout flessibile.

Contatti: Fabio Castelletti
fabio.castelletti@mc.camcom.it
]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ IMPRESAITALIA.IT: il cassetto digitale dell'imprenditore ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2790C22S21/-IMPRESAITALIA-IT--il-cassetto-digitale-dell-imprenditore.htm Mon, 04 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2790C22S21/-IMPRESAITALIA-IT--il-cassetto-digitale-dell-imprenditore.htm  E’ attivo il nuovo portale gratuito www.impresa.italia.it per imprenditori e imprenditrici che permette gratuitamente l'accesso alle informazioni sulla propria impresa : il legale rappresentante o il socio o amministratore possono accedere direttamente via internet (anche da smartphone e tablet)  a tutte le informazioni e ai documenti ufficiali della propria impresa.  Si potrà consultare lo stato delle pratiche presentate presso uno dei 3.500 Sportelli unici per le attività produttive, il fascicolo informatico di impresa, poi visure, atti e bilanci presenti nel Registro e le informazioni relative al pagamento del diritto annuale camerale. Sarà possibile scaricare ricevute e documenti relativi agli adempimenti depositati.

Il nuovo servizio è gratuito e accessibile utilizzando la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o l’identità digitale SPID e fa parte del processo di semplificazione e innovazione intrapreso dal sistema camerale italiano a sostegno dell’Agenda Digitale italiana ed europea.

 Guarda il video e scopri le nuove opportunità che ti offre il registro imprese: 

]]>
 E’ attivo il nuovo portale gratuito www.impresa.italia.it per imprenditori e imprenditrici che permette gratuitamente l'accesso alle informazioni sulla propria impresa : il legale rappresentante o il socio o amministratore possono accedere direttamente via internet (anche da smartphone e tablet)  a tutte le informazioni e ai documenti ufficiali della propria impresa.  Si potrà consultare lo stato delle pratiche presentate presso uno dei 3.500 Sportelli unici per le attività produttive, il fascicolo informatico di impresa, poi visure, atti e bilanci presenti nel Registro e le informazioni relative al pagamento del diritto annuale camerale. Sarà possibile scaricare ricevute e documenti relativi agli adempimenti depositati.

Il nuovo servizio è gratuito e accessibile utilizzando la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o l’identità digitale SPID e fa parte del processo di semplificazione e innovazione intrapreso dal sistema camerale italiano a sostegno dell’Agenda Digitale italiana ed europea.

 Guarda il video e scopri le nuove opportunità che ti offre il registro imprese: 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Meccatronica - Regolarizzazione imprese di autoriparazione entro il 4 gennaio 2018 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2826C22S21/Meccatronica---Regolarizzazione-imprese-di-autoriparazione-entro-il-4-gennaio-2018.htm Mon, 04 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2826C22S21/Meccatronica---Regolarizzazione-imprese-di-autoriparazione-entro-il-4-gennaio-2018.htm Si ricorda che il 4 gennaio 2018 scade il termine di legge per l’adeguamento delle imprese di autoriparazione  ( sezioni meccanica-motoristica  o elettrauto )  alla nuova sezione meccatronica.

 

La scadenza riguarda le imprese che alla data del  5 gennaio 2013 erano abilitate o alla sola meccanica motoristica o al solo elettrauto: ad esse la legge ha concesso di  continuare a svolgere l’attività  per cinque anni, che scadono appunto il 4 gennaio 2018.

 

Entro tale data le imprese suddette dovranno iscriversi alla nuova sezione meccatronica previa dimostrazione che i  responsabili tecnici già preposti ad una delle due sezioni abolite hanno conseguito i requisiti necessari mediante, alternativamente:

 

-       la frequenza obbligatoria a un corso professionale riconosciuto dalla Regione per l’abilitazione professionale non posseduta;

- l’esercizio dell’attività di meccanico - elettrauto per almeno tre anni negli ultimi cinque (mediante esibizione di fatture) 

- il conseguimento di un titolo di studio abilitante

 

In mancanza l’impresa potrà acquisire l’abilitazione alla nuova sezione  meccatronica  solo nominando nuovi responsabili tecnici in possesso dei requisiti di legge.

 

Senza l’adeguamento descritto l’impresa NON potrà continuare a svolgere le attività di meccanica motoristica o elettrauto.

 

Pertanto si invitano le imprese che si trovano nella situazione sopra descritta a presentare domanda di iscrizione nella nuova sezione meccatronica entro il 4 gennaio 2018 mediante una pratica telematica di Comunicazione Unica di variazione dell'attività nella sede (o nell'eventuale unità locale), indicando quale inizio attività di meccatronica la data di presentazione della denuncia ed allegando la  modulistica per l'autocertificazione dei requisiti del soggetto che funge da responsabile tecnico e l’autocertificazione antimafia.

 

Si ricorda infine che quanto descritto non si applica ai responsabili tecnici che, titolari o meno dell’impresa,  alla data del 5 gennaio 2013 avevano già compiuto cinquantacinque anni: gli stessi potranno continuare a svolgere l’attività  fino al compimento dell’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia.

 

]]>
Si ricorda che il 4 gennaio 2018 scade il termine di legge per l’adeguamento delle imprese di autoriparazione  ( sezioni meccanica-motoristica  o elettrauto )  alla nuova sezione meccatronica.

 

La scadenza riguarda le imprese che alla data del  5 gennaio 2013 erano abilitate o alla sola meccanica motoristica o al solo elettrauto: ad esse la legge ha concesso di  continuare a svolgere l’attività  per cinque anni, che scadono appunto il 4 gennaio 2018.

 

Entro tale data le imprese suddette dovranno iscriversi alla nuova sezione meccatronica previa dimostrazione che i  responsabili tecnici già preposti ad una delle due sezioni abolite hanno conseguito i requisiti necessari mediante, alternativamente:

 

-       la frequenza obbligatoria a un corso professionale riconosciuto dalla Regione per l’abilitazione professionale non posseduta;

- l’esercizio dell’attività di meccanico - elettrauto per almeno tre anni negli ultimi cinque (mediante esibizione di fatture) 

- il conseguimento di un titolo di studio abilitante

 

In mancanza l’impresa potrà acquisire l’abilitazione alla nuova sezione  meccatronica  solo nominando nuovi responsabili tecnici in possesso dei requisiti di legge.

 

Senza l’adeguamento descritto l’impresa NON potrà continuare a svolgere le attività di meccanica motoristica o elettrauto.

 

Pertanto si invitano le imprese che si trovano nella situazione sopra descritta a presentare domanda di iscrizione nella nuova sezione meccatronica entro il 4 gennaio 2018 mediante una pratica telematica di Comunicazione Unica di variazione dell'attività nella sede (o nell'eventuale unità locale), indicando quale inizio attività di meccatronica la data di presentazione della denuncia ed allegando la  modulistica per l'autocertificazione dei requisiti del soggetto che funge da responsabile tecnico e l’autocertificazione antimafia.

 

Si ricorda infine che quanto descritto non si applica ai responsabili tecnici che, titolari o meno dell’impresa,  alla data del 5 gennaio 2013 avevano già compiuto cinquantacinque anni: gli stessi potranno continuare a svolgere l’attività  fino al compimento dell’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia.

 

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Registro Imprese: adempimenti di fine anno 2017 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2674C22S21/Registro-Imprese--adempimenti-di-fine-anno-2017.htm Mon, 04 Dec 2017 00:12:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2674C22S21/Registro-Imprese--adempimenti-di-fine-anno-2017.htm Registro imprese: adempimenti di fine anno 201

Si ricorda alla gentile utenza che per avere l’iscrizione al registro imprese in data certa  di determinati atti è necessario:

a)        Indicare nelle note della distinta FEDRA che si richiede il caricamento differito, al fine di mantenerne traccia “storica” nel Registro Imprese;

b)        Inviare in ogni caso una e-mail alla casella telemaco@mc.camcom.it, in quanto l’indicazione contenuta nelle note della distinta FEDRA viene rilevata dall’operatore camerale solo quando apre la pratica, non essendo tecnicamente possibili segnalazioni rilevabili dalla lista pratiche in arrivo.

Saranno prese in considerazione le richieste relative al caricamento urgente/in data certa solo per le seguenti tipologie di pratiche (fusioni, scissioni, atti costitutivi di società di capitali, modifiche statutarie di società di capitali, trasformazioni). Tenuto conto di come sono cumulate le festività natalizie 2017, del fatto che i giorni  24, 30  e 31 dicembre sono non lavorativi e festivi, nonché dell’elevato numero di pratiche che solitamente giunge nel periodo di fine anno, al fine di riuscire a fornire un servizio adeguato e tempestivo, sarà necessario poter ricevere le pratiche sulla scrivania elettronica con congruo anticipo, e cioè entro la mattina del 22 dicembre prossimo.

Il termine indicato non è derogabile e serve a garantire il buon esito dell’evasione dell’istanza in quanto l’istruttoria della pratica deve comunque essere svolta da personale dell’ufficio.

Si precisa che una volta inoltrata la richiesta di iscrizione dell’atto in data certa, tale data non potrà essere modificata con una successiva richiesta.

L’ufficio cercherà di venire incontro alla domanda di iscrizione nella data richiesta, sempre che le pratiche risultino formalmente regolari, fermo restando che tale richiesta non ha e non può avere alcun valore vincolante per l’ufficio.

È opportuno e doveroso sottolineare che il programma che procede all’evasione delle pratiche in “data certa”, è totalmente automatico e pertanto l’Ufficio non può rispondere di eventuali conseguenze dovute alla mancata evasione di un atto a seguito di qualsiasi evento tecnico o di sistema che dovesse verificarsi. 

Si informa altresì che  per questa fine d'anno non sono possibili evasioni automatiche nei giorni 30 e 31 dicembre 2017: pertanto le pratiche saranno evase nel giorno dell'istruttoria ed  il termine di efficacia dovrà essere inserito nel riquadro 20 della distinta fedra in modo da essere visibile in visura.

Saranno invece possibili le evasioni automatiche il primo gennaio 2018.

]]>
Registro imprese: adempimenti di fine anno 201

Si ricorda alla gentile utenza che per avere l’iscrizione al registro imprese in data certa  di determinati atti è necessario:

a)        Indicare nelle note della distinta FEDRA che si richiede il caricamento differito, al fine di mantenerne traccia “storica” nel Registro Imprese;

b)        Inviare in ogni caso una e-mail alla casella telemaco@mc.camcom.it, in quanto l’indicazione contenuta nelle note della distinta FEDRA viene rilevata dall’operatore camerale solo quando apre la pratica, non essendo tecnicamente possibili segnalazioni rilevabili dalla lista pratiche in arrivo.

Saranno prese in considerazione le richieste relative al caricamento urgente/in data certa solo per le seguenti tipologie di pratiche (fusioni, scissioni, atti costitutivi di società di capitali, modifiche statutarie di società di capitali, trasformazioni). Tenuto conto di come sono cumulate le festività natalizie 2017, del fatto che i giorni  24, 30  e 31 dicembre sono non lavorativi e festivi, nonché dell’elevato numero di pratiche che solitamente giunge nel periodo di fine anno, al fine di riuscire a fornire un servizio adeguato e tempestivo, sarà necessario poter ricevere le pratiche sulla scrivania elettronica con congruo anticipo, e cioè entro la mattina del 22 dicembre prossimo.

Il termine indicato non è derogabile e serve a garantire il buon esito dell’evasione dell’istanza in quanto l’istruttoria della pratica deve comunque essere svolta da personale dell’ufficio.

Si precisa che una volta inoltrata la richiesta di iscrizione dell’atto in data certa, tale data non potrà essere modificata con una successiva richiesta.

L’ufficio cercherà di venire incontro alla domanda di iscrizione nella data richiesta, sempre che le pratiche risultino formalmente regolari, fermo restando che tale richiesta non ha e non può avere alcun valore vincolante per l’ufficio.

È opportuno e doveroso sottolineare che il programma che procede all’evasione delle pratiche in “data certa”, è totalmente automatico e pertanto l’Ufficio non può rispondere di eventuali conseguenze dovute alla mancata evasione di un atto a seguito di qualsiasi evento tecnico o di sistema che dovesse verificarsi. 

Si informa altresì che  per questa fine d'anno non sono possibili evasioni automatiche nei giorni 30 e 31 dicembre 2017: pertanto le pratiche saranno evase nel giorno dell'istruttoria ed  il termine di efficacia dovrà essere inserito nel riquadro 20 della distinta fedra in modo da essere visibile in visura.

Saranno invece possibili le evasioni automatiche il primo gennaio 2018.

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Mediazione delegata, il primo incontro ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2832C22S21/Mediazione-delegata--il-primo-incontro.htm Thu, 23 Nov 2017 00:11:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2832C22S21/Mediazione-delegata--il-primo-incontro.htm  La Corte d’Appello di Milano, nel confermare la sentenza di primo grado pronunciata dal Tribunale di Busto Arsizio, ribadisce che al primo incontro di mediazione delegata le parti non possono limitarsi a dichiarare davanti al mediatore di non voler proseguire nel merito, relegando la mediazione ad un mero adempimento burocratico, pena il mancato assolvimento della condizione di procedibilità ex art. 5 comma 2 d. lgs. 28/2010 e la conseguente improcedibilità del giudizio pendente.

 
La Corte ricorda anche al mediatore che il suo ruolo non si deve limitare ad una semplice e sbrigativa verbalizzazione del rifiuto delle parti ma che, a norma dell’art. 8 d. lgs. 28/2010, deve verificare se in concreto vi sia la possibilità di svolgere una mediazione effettiva.
 
]]>
 La Corte d’Appello di Milano, nel confermare la sentenza di primo grado pronunciata dal Tribunale di Busto Arsizio, ribadisce che al primo incontro di mediazione delegata le parti non possono limitarsi a dichiarare davanti al mediatore di non voler proseguire nel merito, relegando la mediazione ad un mero adempimento burocratico, pena il mancato assolvimento della condizione di procedibilità ex art. 5 comma 2 d. lgs. 28/2010 e la conseguente improcedibilità del giudizio pendente.

 
La Corte ricorda anche al mediatore che il suo ruolo non si deve limitare ad una semplice e sbrigativa verbalizzazione del rifiuto delle parti ma che, a norma dell’art. 8 d. lgs. 28/2010, deve verificare se in concreto vi sia la possibilità di svolgere una mediazione effettiva.
 
]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ 12 dicembre 2017 - [Eccellenze in Digitale] Workshop gratuito: Web Marketing Pratico - Macerata ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2254C22S21/12-dicembre-2017---[Eccellenze-in-Digitale]-Workshop-gratuito--Web-Marketing-Pratico---Macerata.htm Wed, 22 Nov 2017 00:11:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2254C22S21/12-dicembre-2017---[Eccellenze-in-Digitale]-Workshop-gratuito--Web-Marketing-Pratico---Macerata.htm
Eccellenze in Digitale è un progetto sviluppato da Unioncamere, Google e 83 Camere di Commercio. Protagonisti 12 giovani che nel corso del 2017 contribuiranno al processo di digitalizzazione delle imprese del Made in Italy: l'obiettivo è trasmettere tra le Eccellenze del Made in Italy la cultura dell'innovazione e formarle sulle opportunità legate a un utilizzo efficace degli strumenti dell'ICT.

News


Filtra per Camera di Commercio:



Web News12 dicembre 2017 - Workshop gratuito: Web Marketing Pratico

Macerata - Martedì 12 Dicembre 2017
Workshop - Web Marketing Pratico
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Imparerai:
      â–  a creare campagne su Google, Facebook e Instagram
      â–  a creare una Newsletter e una Mailing List con Mailchimp
      â–  ad analizzare il tuo sito in chiave SEO e di performance velocitĂ  e mobile-friendliness
      â–  a conoscere i dati provenienti da Google Analytics
      â–  a conoscere i principali tool per il Web Marketing
      â–  a conoscere ed utilizzare strumenti fondamentali per la costruzione della tua strategia come il Piano di Web Marketing

Web News13 giugno 2017 - Workshop gratuito: Strumenti Organizzativi + Cloud + Sicurezza

Macerata - Martedì 13 Giugno 2017
Workshop - Strumenti Organizzativi + Cloud + Sicurezza
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Organizzazione
      â–  Smart working: come farlo davvero
      â–  Lavorare senza distrazioni
      â–  Gestione dei progetti e principali strumenti
  â–  Sicurezza
      â–  La sicurezza del tuo sito web
  â–  Cloud
      â–  La Cloud, il cloud, la nuvola… Cos’è?
      â–  La cloud di Google
      â–  GSuite: strumenti aziendali per lavorare ovunque, in sicurezza
      â–  Google Cloud Platform: l’infrastruttura di “Big G” per il tuo business

Web News23 maggio 2017 - Workshop gratuito: Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione

Sarnano - Martedì 23 Maggio 2017
Workshop - Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione
Comune di Sarnano: Sala Consiliare (Via Leopardi, 1) - ore 14.30

  â–  Le OpportunitĂ  del Web
  â–  Creare una Presenza Online
  â–  Il Sito Web
  â–  Marketing del Sito Web

Web News16 maggio 2017 - Workshop gratuito: E-Commerce e Analisi dei Dati

Macerata - Martedì 16 Maggio 2017
Workshop - E-Commerce e Analisi dei Dati
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Vendi Online
      â–  E-commerce e Marketplace: cosa significa?
      â–  Componenti fondamentali per realizzare correttamente un E-commerce
      â–  Preparare il tuo Business alla Vendita Online
      â–  La Scelta della Piattaforma e dei Fornitori giusti
  â–  Analizza i Dati
      â–  Analisi del Traffico su un Sito e E-commerce
      â–  Strumenti principali
      â–  Metodologia dell’Analisi del Traffico Web

Web News18 aprile 2017 - Workshop gratuito: Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione

Camerino - Martedì 18 Aprile 2017
Workshop - Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione
Camerino City Park (Via Madonna delle Carceri) - ore 14.30

  â–  Le OpportunitĂ  del Web
  â–  Creare una Presenza Online
  â–  Il Sito Web
  â–  Marketing del Sito Web

Web News11 aprile 2017 - Workshop gratuito: Le OpportunitĂ  dell'Impresa 4.0 & Social Media Marketing

Macerata - Martedì 11 Aprile 2017
Workshop - Le OpportunitĂ  dell'Impresa 4.0 & Social Media Marketing
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Impresa 4.0
      â–  Dall’Internet Economy all’Economia di Internet, passando per l’Industria 4.0
      â–  Un mercato globale, iper-locale
      â–  Data Driven Innovation
      â–  Internet Of (Every)thing
      â–  Il piano Industria 4.0
  â–  Social Media Marketing
      â–  Introduzione ai social network
      â–  Costruire la strategia giusta per il tuo business
      â–  Gli strumenti piĂą adatti

Web News21 marzo 2017 - Workshop gratuito: Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione

Tolentino - Martedì 21 Marzo 2017
Workshop - Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione
Biblioteca Comunale Filelfica (Largo Fidi, 11) - ore 14.30

  â–  Le opportunitĂ  del Web
  â–  Creare una presenza online
  â–  Vendere online

Web News14 marzo 2017 - Workshop gratuito: Fai PubblicitĂ  Online!

Macerata - Martedì 14 Marzo 2017
Workshop #2 - Fai PubblicitĂ  Online!
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  PerchĂ© fare pubblicitĂ  online?
  â–  Dove fare pubblicitĂ  online
  â–  Cos’è la Search Engine Marketing?
  â–  Principi chiave della SEM
  â–  Utilizzo efficace della SEM
  â–  SEO e SEM a confronto

Web News16 febbraio 2017 - Workshop gratuito: Crea la Tua Presenza Online!
A Macerata riparte "Eccellenze in Digitale"

Parte alla Camera di Commercio di Macerata la nuova edizione di Eccellenze in Digitale, il progetto di Unioncamere, Google e 83 Camere di Commercio per avvicinare le Piccole e Medie Imprese italiane al Web, sfruttando al meglio tutte le opportunitĂ  della rete.

Attraverso questo progetto, vogliamo contribuire a diffondere la cultura digitale sul territorio e aiutare le aziende a scoprire come utilizzare Internet e gli strumenti online per muoversi al meglio in Italia e all'estero.

Il progetto prevede la realizzazione di 8 seminari formativi teorici e pratici gratuiti volti a presentare le migliori strategie per essere online: 5 workshop presso la Camera di Commercio di Macerata e 3 workshop presso Comuni del cratere (Tolentino, Camerino, Sarnano) che aiuteranno gli imprenditori a sviluppare il proprio business online. I seminari sono realizzati da tutor digitali esperti in formazione e supporto alle imprese, scelti e formati da Google e Unioncamere, che sono a disposizione, al termine di ogni evento, per ulteriori sessioni personalizzate collettive e per avviare il percorso digitale concreto.

Macerata - Giovedì 16 Febbraio
Workshop #1 - Crea la tua presenza Online!
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 10

10:00 - Apertura dei lavori - Francesco Fucili, vicepresidente della Camera di Commercio di Macerata

10:30 - Eccellenze in Digitale - Domenico Mauriello (Unioncamere) e Diego Ciulli (Google Italia) via videoconferenza

11:00 - Crea la tua Presenza Online. Le OpportunitĂ  del Web da cogliere e sviluppare - Paolo Roganti
  â–  Sviluppo di una strategia online mediante il processo Osserva, Pensa, Agisci, Cura (“See, Think, Do, Care”)
  â–  Un design efficace per il sito web
  â–  Strumenti di marketing digitali
  â–  La diffusione di Internet in tutto il mondo
  â–  Le nuove opportunitĂ  commerciali offerte da questa crescita
  â–  Evoluzione e concetti chiave del marketing oggi
  â–  Le tecnologie e il mondo degli affari

13:00 - Chiusura dei lavori



]]>
Eccellenze in Digitale è un progetto sviluppato da Unioncamere, Google e 83 Camere di Commercio. Protagonisti 12 giovani che nel corso del 2017 contribuiranno al processo di digitalizzazione delle imprese del Made in Italy: l'obiettivo è trasmettere tra le Eccellenze del Made in Italy la cultura dell'innovazione e formarle sulle opportunità legate a un utilizzo efficace degli strumenti dell'ICT.

News


Filtra per Camera di Commercio:



Web News12 dicembre 2017 - Workshop gratuito: Web Marketing Pratico

Macerata - Martedì 12 Dicembre 2017
Workshop - Web Marketing Pratico
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Imparerai:
      â–  a creare campagne su Google, Facebook e Instagram
      â–  a creare una Newsletter e una Mailing List con Mailchimp
      â–  ad analizzare il tuo sito in chiave SEO e di performance velocitĂ  e mobile-friendliness
      â–  a conoscere i dati provenienti da Google Analytics
      â–  a conoscere i principali tool per il Web Marketing
      â–  a conoscere ed utilizzare strumenti fondamentali per la costruzione della tua strategia come il Piano di Web Marketing

Web News13 giugno 2017 - Workshop gratuito: Strumenti Organizzativi + Cloud + Sicurezza

Macerata - Martedì 13 Giugno 2017
Workshop - Strumenti Organizzativi + Cloud + Sicurezza
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Organizzazione
      â–  Smart working: come farlo davvero
      â–  Lavorare senza distrazioni
      â–  Gestione dei progetti e principali strumenti
  â–  Sicurezza
      â–  La sicurezza del tuo sito web
  â–  Cloud
      â–  La Cloud, il cloud, la nuvola… Cos’è?
      â–  La cloud di Google
      â–  GSuite: strumenti aziendali per lavorare ovunque, in sicurezza
      â–  Google Cloud Platform: l’infrastruttura di “Big G” per il tuo business

Web News23 maggio 2017 - Workshop gratuito: Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione

Sarnano - Martedì 23 Maggio 2017
Workshop - Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione
Comune di Sarnano: Sala Consiliare (Via Leopardi, 1) - ore 14.30

  â–  Le OpportunitĂ  del Web
  â–  Creare una Presenza Online
  â–  Il Sito Web
  â–  Marketing del Sito Web

Web News16 maggio 2017 - Workshop gratuito: E-Commerce e Analisi dei Dati

Macerata - Martedì 16 Maggio 2017
Workshop - E-Commerce e Analisi dei Dati
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Vendi Online
      â–  E-commerce e Marketplace: cosa significa?
      â–  Componenti fondamentali per realizzare correttamente un E-commerce
      â–  Preparare il tuo Business alla Vendita Online
      â–  La Scelta della Piattaforma e dei Fornitori giusti
  â–  Analizza i Dati
      â–  Analisi del Traffico su un Sito e E-commerce
      â–  Strumenti principali
      â–  Metodologia dell’Analisi del Traffico Web

Web News18 aprile 2017 - Workshop gratuito: Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione

Camerino - Martedì 18 Aprile 2017
Workshop - Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione
Camerino City Park (Via Madonna delle Carceri) - ore 14.30

  â–  Le OpportunitĂ  del Web
  â–  Creare una Presenza Online
  â–  Il Sito Web
  â–  Marketing del Sito Web

Web News11 aprile 2017 - Workshop gratuito: Le OpportunitĂ  dell'Impresa 4.0 & Social Media Marketing

Macerata - Martedì 11 Aprile 2017
Workshop - Le OpportunitĂ  dell'Impresa 4.0 & Social Media Marketing
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  Impresa 4.0
      â–  Dall’Internet Economy all’Economia di Internet, passando per l’Industria 4.0
      â–  Un mercato globale, iper-locale
      â–  Data Driven Innovation
      â–  Internet Of (Every)thing
      â–  Il piano Industria 4.0
  â–  Social Media Marketing
      â–  Introduzione ai social network
      â–  Costruire la strategia giusta per il tuo business
      â–  Gli strumenti piĂą adatti

Web News21 marzo 2017 - Workshop gratuito: Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione

Tolentino - Martedì 21 Marzo 2017
Workshop - Il Web. Strategie di Crescita e Comunicazione
Biblioteca Comunale Filelfica (Largo Fidi, 11) - ore 14.30

  â–  Le opportunitĂ  del Web
  â–  Creare una presenza online
  â–  Vendere online

Web News14 marzo 2017 - Workshop gratuito: Fai PubblicitĂ  Online!

Macerata - Martedì 14 Marzo 2017
Workshop #2 - Fai PubblicitĂ  Online!
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 14.30

  â–  PerchĂ© fare pubblicitĂ  online?
  â–  Dove fare pubblicitĂ  online
  â–  Cos’è la Search Engine Marketing?
  â–  Principi chiave della SEM
  â–  Utilizzo efficace della SEM
  â–  SEO e SEM a confronto

Web News16 febbraio 2017 - Workshop gratuito: Crea la Tua Presenza Online!
A Macerata riparte "Eccellenze in Digitale"

Parte alla Camera di Commercio di Macerata la nuova edizione di Eccellenze in Digitale, il progetto di Unioncamere, Google e 83 Camere di Commercio per avvicinare le Piccole e Medie Imprese italiane al Web, sfruttando al meglio tutte le opportunitĂ  della rete.

Attraverso questo progetto, vogliamo contribuire a diffondere la cultura digitale sul territorio e aiutare le aziende a scoprire come utilizzare Internet e gli strumenti online per muoversi al meglio in Italia e all'estero.

Il progetto prevede la realizzazione di 8 seminari formativi teorici e pratici gratuiti volti a presentare le migliori strategie per essere online: 5 workshop presso la Camera di Commercio di Macerata e 3 workshop presso Comuni del cratere (Tolentino, Camerino, Sarnano) che aiuteranno gli imprenditori a sviluppare il proprio business online. I seminari sono realizzati da tutor digitali esperti in formazione e supporto alle imprese, scelti e formati da Google e Unioncamere, che sono a disposizione, al termine di ogni evento, per ulteriori sessioni personalizzate collettive e per avviare il percorso digitale concreto.

Macerata - Giovedì 16 Febbraio
Workshop #1 - Crea la tua presenza Online!
Camera di Commercio, Sala Consiglio (Via Lauri, 7) - ore 10

10:00 - Apertura dei lavori - Francesco Fucili, vicepresidente della Camera di Commercio di Macerata

10:30 - Eccellenze in Digitale - Domenico Mauriello (Unioncamere) e Diego Ciulli (Google Italia) via videoconferenza

11:00 - Crea la tua Presenza Online. Le OpportunitĂ  del Web da cogliere e sviluppare - Paolo Roganti
  â–  Sviluppo di una strategia online mediante il processo Osserva, Pensa, Agisci, Cura (“See, Think, Do, Care”)
  â–  Un design efficace per il sito web
  â–  Strumenti di marketing digitali
  â–  La diffusione di Internet in tutto il mondo
  â–  Le nuove opportunitĂ  commerciali offerte da questa crescita
  â–  Evoluzione e concetti chiave del marketing oggi
  â–  Le tecnologie e il mondo degli affari

13:00 - Chiusura dei lavori



]]> redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it ) <![CDATA[ Pubblicati i nuovi dati statistici sull'Imprenditoria Straniera, aggiornati al 30 settembre 2017 ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A1116C22S21/Pubblicati-i-nuovi-dati-statistici-sull-Imprenditoria-Straniera--aggiornati-al-30-settembre-2017.htm Tue, 21 Nov 2017 00:11:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A1116C22S21/Pubblicati-i-nuovi-dati-statistici-sull-Imprenditoria-Straniera--aggiornati-al-30-settembre-2017.htm
Dati Statistici - Demografia delle Imprese (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese Artigiane (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese Femminili (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Schede Comunali - Camera di Commercio di Macerata
Dati Statistici - Demografia delle Imprese Giovanili (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Imprenditoria Straniera (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Grafici e Cartogrammi - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Aperture di Procedure Concorsuali - Camera di Commercio di Macerata
Dati Statistici - Commercio Estero - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Lavoro - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Credito Bancario - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Protesti - Camera di Commercio di Macerata
Dati Statistici - Marchi e Brevetti - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Indagine Congiunturale sull'Industria Manifatturiera - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Grafici Interattivi (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataOpen Data Imprese Attive [RDF Data Cube Linked Open Data - JSON-stat] - Italia e Provincia di Macerata - Camera di Commercio di Macerata

Open Data Explorer - Camera di Commercio di Macerata


Sono stati pubblicati i nuovi dati statistici sull'Imprenditoria Straniera.

I documenti contenuti nella sezione Dati - Demografia delle Imprese, in continuo aggiornamento, si riferiscono a tutti i soggetti tenuti all'iscrizione presso il Registro delle Imprese, la fonte più completa ed aggiornata della demografia economica del Paese.
 

Vai alla pagina contenente i nuovi dati

RDF Data Cube e XML Opendata
Open Data Italia: Demografia Imprese, Grafici Interattivi, Dati Statistici
Opendata Italy: Business Demography, Dataviz and Statistics

]]>

Dati Statistici - Demografia delle Imprese (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese Artigiane (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese Femminili (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Schede Comunali - Camera di Commercio di Macerata
Dati Statistici - Demografia delle Imprese Giovanili (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Imprenditoria Straniera (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Grafici e Cartogrammi - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Demografia delle Imprese: Aperture di Procedure Concorsuali - Camera di Commercio di Macerata
Dati Statistici - Commercio Estero - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Lavoro - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Credito Bancario - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Protesti - Camera di Commercio di Macerata
Dati Statistici - Marchi e Brevetti - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Indagine Congiunturale sull'Industria Manifatturiera - Camera di Commercio di MacerataDati Statistici - Grafici Interattivi (Italia e Provincia di Macerata) - Camera di Commercio di MacerataOpen Data Imprese Attive [RDF Data Cube Linked Open Data - JSON-stat] - Italia e Provincia di Macerata - Camera di Commercio di Macerata

Open Data Explorer - Camera di Commercio di Macerata


Sono stati pubblicati i nuovi dati statistici sull'Imprenditoria Straniera.

I documenti contenuti nella sezione Dati - Demografia delle Imprese, in continuo aggiornamento, si riferiscono a tutti i soggetti tenuti all'iscrizione presso il Registro delle Imprese, la fonte più completa ed aggiornata della demografia economica del Paese.
 

Vai alla pagina contenente i nuovi dati

RDF Data Cube e XML Opendata
Open Data Italia: Demografia Imprese, Grafici Interattivi, Dati Statistici
Opendata Italy: Business Demography, Dataviz and Statistics

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ [Bando Sisma] Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2767C22S21/[Bando-Sisma]-Bando-per-la-concessione-di-incentivi-per-le-imprese-colpite-dal-sisma.htm Mon, 20 Nov 2017 00:11:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2767C22S21/[Bando-Sisma]-Bando-per-la-concessione-di-incentivi-per-le-imprese-colpite-dal-sisma.htm
Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma
.


 News   La delibera di Giunta camerale n. 75 del 18 luglio 2017 ha costituito, "... nell’ambito dell’importo complessivo riconosciuto alla provincia di Macerata dal Comitato di gestione del Fondo di solidarietà di Unioncamere Nazionale, una riserva specifica di € 200.000,00 (duecentomila/00) per le domande di contributi delle imprese dei Comuni di Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Visso anche se pervenute successivamente nell’ordine cronologico di presentazione delle domande delle imprese degli altri Comuni della provincia ed in caso di esaurimento delle risorse rimanenti disponibili".


La Camera di Commercio di Macerata intende sostenere la ripresa produttiva dell'area colpita dagli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016 con contributi a fondo perduto, nell'ambito dell'iniziativa del Fondo di Solidarietà dell'Unioncamere, al fine di riparare ai gravi danni occorsi ai beni mobili strumentali e alle scorte delle attività produttive industriali, agricole, zootecniche, commerciali, artigianali, turistiche, dei comuni di cui al cratere sismico della provincia.

La dotazione finanziaria prevista per tale intervento è pari a € 763.835,75 ed i contributi saranno erogati fino ad esaurimento della predetta somma.

Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente su apposito modulo allegato al bando pubblicato sul sito www.mc.camcom.it, sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente e spedite ESCLUSIVAMENTE, a pena di nullità, via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it



:: Bando

:: Domanda [docx]

:: Allegati
 



Le domande possono essere trasmesse a partire dalle 00,00 del 1° luglio 2017 e fino alle 24,00 del 31 dicembre 2017.

Saranno escluse le domande spedite prima del termine iniziale e dopo il termine finale.

Saranno inoltre escluse le domande pervenute nei termini a partire dal momento in cui saranno esaurite le risorse disponibili.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica ad esso relativa disponibile sul sito www.mc.camcom.it e a contattare l'Ente all'indirizzo promozione@mc.camcom.it


 FAQ 


1.  D. Nel caso in cui sia stato richiesto il contributo alla delocalizzazione da parte della Regione Marche che finanzia l’80% del riacquisto di beni strumentali, come si calcola il contributo camerale del 20% destinato ai beni mobili strumentali?

R. Innanzitutto si precisa che la delocalizzazione è relativa ad attività trasferite in uno dei comuni maceratesi richiamati nell’allegato 2 del bando. Il contributo camerale riconoscibile è pari al 20% dell’importo complessivo delle spese sostenute e ammesse, per il ripristino o la riparazione di beni mobili strumentali al netto di Iva, sino ad un massimo di 3.000,00 euro per le imprese non ubicate nei comuni di cui alla delibera della Regione Marche, relativa all’individuazione e strategia per le Aree interne (Allegato 6) e sino ad un massimo di 5.000,00 per le imprese invece rientranti nelle aree sopra individuate (…)” art. 5 del bando.

2.  D. è possibile inviare la documentazione presentata alla Regione Marche, compresa la perizia asseverata, per evitare costi aggiuntivi nel caso in cui non si conosce ancora l’esito della stessa?

R. Si rinvia all’art. 7 del bando: “(…) Laddove per gli stessi beni sia stata presentata domanda presso l’ufficio speciale per la ricostruzione della regione Marche e la stessa sia stata accolta è possibile inviare anche copia conforme della comunicazione di accoglimento dello stessa, in sostituzione della documentazione di cui ai punti a,b,c, con allegata la copia conforme della relativa domanda di contributo, fermo restando, in caso di procedimento in corso, la necessità di produrre copia delle fatture relative alle spese sostenute e delle relative quietanze e con copia del certificato di collaudo dei beni strumentali acquistati o, in alternativa, asseverazione del tecnico incaricato del regolare ripristino dei beni. La regolazione delle spese dovrà avvenire esclusivamente tramite bonifico bancario o postale, RIBA, assegno bancario, circolare, postale.
La documentazione comprovante l’avvenuto pagamento delle spese ammesse è costituita esclusivamente dalla copia della ricevuta o dell’estratto conto della banca o della posta dal quale risulti con evidenza l’avvenuto pagamento, con le modalità sopra indicate, della fattura, della nota di addebito e/o di altro documento contabile fiscalmente valido e regolare.”

3.  D. Nella domanda di partecipazione la firma digitale può essere apposta dal professionista incaricato alla redazione o presentazione della stessa in assenza della firma digitale da parte dell’impresa individuale?

R. Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente su apposito modulo allegato al bando scaricabile dal sito www.mc.camcom.it , sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente; qualora venga delegato il professionista, è necessario inviare la copia del documento di identità del legale rappresentante e la relativa delega.

4.  D. La nostra azienda è iscritta alla Camera di Commercio di Ferrara ma abbiamo sede operativa ed unità locale nella provincia di Macerata; possiamo partecipare al bando?

R. Secondo quanto stabilito dall’art. 3 del bando, è necessario che l’impresa che presenta la domanda abbia sede legale, o unità locale o sedi secondarie nei comuni della provincia di Macerata interessati dagli eventi sismici a partire dal 24 agosto 2016, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Macerata.

5.  D. Posso chiedere il contributo su un’unità locale ubicata in uno dei comuni colpiti dal sisma mai denunciata? Posso sanare oggi quella situazione?

R. No, perché alla data del sisma quella unità locale non era esistente al Registro Imprese.

6.  D. Quale perizia è richiesta dalla Camera di Commercio a corredo della domanda di partecipazione al bando?

R. La perizia richiesta dalla Camera di Commercio di Macerata è solo quella asseverata.

7.  D. Un'azienda, settore produttivo commercio, negozio vendita al dettaglio, con sede inagibile. Attività chiusa dal 26/10/2016 e non effettuata riapertura. La merce è stata è danneggiata a causa del sisma. L'azienda ha un altro punto vendita dove ha trasferito la restante merce non rovinata. Posso presentare la domanda per chiedere il rimborso della merce rovinata? 

R. La domanda può essere presentata dall’azienda nelle condizioni richieste dal bando, cioè:
-  Art. 4: (omissis) – acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, danneggiati e non più riutilizzabili.
Tali spese devono essere riferite a beni indispensabili e connessi con l’attività dell’impresa e finalizzati al riavvio dell’attività produttiva, “beni mobili strumentali” e “scorte”, secondo quanto disposto dall’allegato 5). Il nesso causale tra i danni subiti dai beni mobili strumentali e da scorte e prodotti e gli eventi sismici deve essere in ogni caso comprovato e documentato mediante la presentazione di perizia tecnica asseverata, come specificato dal successivo art. 8.
-  Il punto vendita deve trovarsi in uno dei comuni rientranti nel cd. “cratere”(allegato 2 del bando);
 


[Chiarimenti e Semplificazioni pubblicate in precedenza]

- Le perizie di cui all'art. 4 paragrafo 2, e art. 7, paragrafo 4, lett. c) del Bando sono da intendersi come "asseverate", in accordo con le specificazioni fornite al successivo art. 8;
- Il modello di Domanda è stato semplificato nelle pagine 3 e 4, con riferimento all'elencazione degli allegati richiesti: 1) nel caso generale; 2) nella particolare ipotesi di ACCOGLIMENTO della domanda presentata, per gli stessi beni, presso l'ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Marche (nel caso di procedimento in corso si ricade, infatti, nella casistica generale).

]]>

Bando per la concessione di incentivi per le imprese colpite dal sisma
.


 News   La delibera di Giunta camerale n. 75 del 18 luglio 2017 ha costituito, "... nell’ambito dell’importo complessivo riconosciuto alla provincia di Macerata dal Comitato di gestione del Fondo di solidarietà di Unioncamere Nazionale, una riserva specifica di € 200.000,00 (duecentomila/00) per le domande di contributi delle imprese dei Comuni di Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Visso anche se pervenute successivamente nell’ordine cronologico di presentazione delle domande delle imprese degli altri Comuni della provincia ed in caso di esaurimento delle risorse rimanenti disponibili".


La Camera di Commercio di Macerata intende sostenere la ripresa produttiva dell'area colpita dagli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016 con contributi a fondo perduto, nell'ambito dell'iniziativa del Fondo di Solidarietà dell'Unioncamere, al fine di riparare ai gravi danni occorsi ai beni mobili strumentali e alle scorte delle attività produttive industriali, agricole, zootecniche, commerciali, artigianali, turistiche, dei comuni di cui al cratere sismico della provincia.

La dotazione finanziaria prevista per tale intervento è pari a € 763.835,75 ed i contributi saranno erogati fino ad esaurimento della predetta somma.

Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente su apposito modulo allegato al bando pubblicato sul sito www.mc.camcom.it, sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente e spedite ESCLUSIVAMENTE, a pena di nullità, via PEC all'indirizzo cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it



:: Bando

:: Domanda [docx]

:: Allegati
 



Le domande possono essere trasmesse a partire dalle 00,00 del 1° luglio 2017 e fino alle 24,00 del 31 dicembre 2017.

Saranno escluse le domande spedite prima del termine iniziale e dopo il termine finale.

Saranno inoltre escluse le domande pervenute nei termini a partire dal momento in cui saranno esaurite le risorse disponibili.

Per ogni informazione ulteriore si invita a consultare il bando e la modulistica ad esso relativa disponibile sul sito www.mc.camcom.it e a contattare l'Ente all'indirizzo promozione@mc.camcom.it


 FAQ 


1.  D. Nel caso in cui sia stato richiesto il contributo alla delocalizzazione da parte della Regione Marche che finanzia l’80% del riacquisto di beni strumentali, come si calcola il contributo camerale del 20% destinato ai beni mobili strumentali?

R. Innanzitutto si precisa che la delocalizzazione è relativa ad attività trasferite in uno dei comuni maceratesi richiamati nell’allegato 2 del bando. Il contributo camerale riconoscibile è pari al 20% dell’importo complessivo delle spese sostenute e ammesse, per il ripristino o la riparazione di beni mobili strumentali al netto di Iva, sino ad un massimo di 3.000,00 euro per le imprese non ubicate nei comuni di cui alla delibera della Regione Marche, relativa all’individuazione e strategia per le Aree interne (Allegato 6) e sino ad un massimo di 5.000,00 per le imprese invece rientranti nelle aree sopra individuate (…)” art. 5 del bando.

2.  D. è possibile inviare la documentazione presentata alla Regione Marche, compresa la perizia asseverata, per evitare costi aggiuntivi nel caso in cui non si conosce ancora l’esito della stessa?

R. Si rinvia all’art. 7 del bando: “(…) Laddove per gli stessi beni sia stata presentata domanda presso l’ufficio speciale per la ricostruzione della regione Marche e la stessa sia stata accolta è possibile inviare anche copia conforme della comunicazione di accoglimento dello stessa, in sostituzione della documentazione di cui ai punti a,b,c, con allegata la copia conforme della relativa domanda di contributo, fermo restando, in caso di procedimento in corso, la necessità di produrre copia delle fatture relative alle spese sostenute e delle relative quietanze e con copia del certificato di collaudo dei beni strumentali acquistati o, in alternativa, asseverazione del tecnico incaricato del regolare ripristino dei beni. La regolazione delle spese dovrà avvenire esclusivamente tramite bonifico bancario o postale, RIBA, assegno bancario, circolare, postale.
La documentazione comprovante l’avvenuto pagamento delle spese ammesse è costituita esclusivamente dalla copia della ricevuta o dell’estratto conto della banca o della posta dal quale risulti con evidenza l’avvenuto pagamento, con le modalità sopra indicate, della fattura, della nota di addebito e/o di altro documento contabile fiscalmente valido e regolare.”

3.  D. Nella domanda di partecipazione la firma digitale può essere apposta dal professionista incaricato alla redazione o presentazione della stessa in assenza della firma digitale da parte dell’impresa individuale?

R. Le domande di contributo dovranno essere compilate esclusivamente su apposito modulo allegato al bando scaricabile dal sito www.mc.camcom.it , sottoscritte in formato digitale dal legale rappresentante del soggetto richiedente; qualora venga delegato il professionista, è necessario inviare la copia del documento di identità del legale rappresentante e la relativa delega.

4.  D. La nostra azienda è iscritta alla Camera di Commercio di Ferrara ma abbiamo sede operativa ed unità locale nella provincia di Macerata; possiamo partecipare al bando?

R. Secondo quanto stabilito dall’art. 3 del bando, è necessario che l’impresa che presenta la domanda abbia sede legale, o unità locale o sedi secondarie nei comuni della provincia di Macerata interessati dagli eventi sismici a partire dal 24 agosto 2016, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Macerata.

5.  D. Posso chiedere il contributo su un’unità locale ubicata in uno dei comuni colpiti dal sisma mai denunciata? Posso sanare oggi quella situazione?

R. No, perché alla data del sisma quella unità locale non era esistente al Registro Imprese.

6.  D. Quale perizia è richiesta dalla Camera di Commercio a corredo della domanda di partecipazione al bando?

R. La perizia richiesta dalla Camera di Commercio di Macerata è solo quella asseverata.

7.  D. Un'azienda, settore produttivo commercio, negozio vendita al dettaglio, con sede inagibile. Attività chiusa dal 26/10/2016 e non effettuata riapertura. La merce è stata è danneggiata a causa del sisma. L'azienda ha un altro punto vendita dove ha trasferito la restante merce non rovinata. Posso presentare la domanda per chiedere il rimborso della merce rovinata? 

R. La domanda può essere presentata dall’azienda nelle condizioni richieste dal bando, cioè:
-  Art. 4: (omissis) – acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, danneggiati e non più riutilizzabili.
Tali spese devono essere riferite a beni indispensabili e connessi con l’attività dell’impresa e finalizzati al riavvio dell’attività produttiva, “beni mobili strumentali” e “scorte”, secondo quanto disposto dall’allegato 5). Il nesso causale tra i danni subiti dai beni mobili strumentali e da scorte e prodotti e gli eventi sismici deve essere in ogni caso comprovato e documentato mediante la presentazione di perizia tecnica asseverata, come specificato dal successivo art. 8.
-  Il punto vendita deve trovarsi in uno dei comuni rientranti nel cd. “cratere”(allegato 2 del bando);
 


[Chiarimenti e Semplificazioni pubblicate in precedenza]

- Le perizie di cui all'art. 4 paragrafo 2, e art. 7, paragrafo 4, lett. c) del Bando sono da intendersi come "asseverate", in accordo con le specificazioni fornite al successivo art. 8;
- Il modello di Domanda è stato semplificato nelle pagine 3 e 4, con riferimento all'elencazione degli allegati richiesti: 1) nel caso generale; 2) nella particolare ipotesi di ACCOGLIMENTO della domanda presentata, per gli stessi beni, presso l'ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Marche (nel caso di procedimento in corso si ricade, infatti, nella casistica generale).

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )
<![CDATA[ Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento delle Camere di Macerata, Ascoli Piceno e di Fermo ]]> http://www.mc.camcom.it/P42A2802C22S21/Organismo-di-composizione-della-crisi-da-sovraindebitamento-delle-Camere-di-Macerata--Ascoli-Piceno-e-di-Fermo.htm Sun, 19 Nov 2017 00:11:00 GMT Rss http://www.mc.camcom.it/P42A2802C22S21/Organismo-di-composizione-della-crisi-da-sovraindebitamento-delle-Camere-di-Macerata--Ascoli-Piceno-e-di-Fermo.htm La Camera di commercio di Macerata, associata con le Camere di Fermo ed Ascoli Piceno, è stata iscritta, con il n. 131,  nella Sezione A del Registro degli Organismi deputati a gestire le crisi da sovraindebitamento, tenuto dal Ministero della Giustizia.

L'Organismo opererà anche presso le sedi distaccate di Ascoli Piceno e di Fermo.
Il nuovo istituto, dedicato alle piccole imprese a ai cittadini in difficoltà debitoria,  risulta di particolare interesse nel contesto economico attuale, nel quale si registrano sempre  più  frequenti situazioni di criticità nel far fronte ad obbligazioni assunte da parte di piccoli imprenditori, commercianti e consumatori per sovraindebitamento attivo, cioè conseguente ad un eccessivo ricorso al credito, o passivo , dovuto al venir meno dei redditi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata del sito  camerale.

regolazione.mercato@mc.camcom.it

]]>
La Camera di commercio di Macerata, associata con le Camere di Fermo ed Ascoli Piceno, è stata iscritta, con il n. 131,  nella Sezione A del Registro degli Organismi deputati a gestire le crisi da sovraindebitamento, tenuto dal Ministero della Giustizia.

L'Organismo opererà anche presso le sedi distaccate di Ascoli Piceno e di Fermo.
Il nuovo istituto, dedicato alle piccole imprese a ai cittadini in difficoltà debitoria,  risulta di particolare interesse nel contesto economico attuale, nel quale si registrano sempre  più  frequenti situazioni di criticità nel far fronte ad obbligazioni assunte da parte di piccoli imprenditori, commercianti e consumatori per sovraindebitamento attivo, cioè conseguente ad un eccessivo ricorso al credito, o passivo , dovuto al venir meno dei redditi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata del sito  camerale.

regolazione.mercato@mc.camcom.it

]]>
redazione@mc.camcom.it ( Redazione mc.camcom.it )